Napoli, che delulsione! Fischi del San Paolo agli azzurri

Dopo la brillante prestazione in Champions League, in quel di Istambul, dove il risultato di parità andava strettissimo agli uomini di Sarri, ieri sera i tifosi si spettavano conferme, vittoria e sorpasso sulla Lazio. Invece nulla di tutto ciò. Contro l formazione di Inzaghi, junior  è arrivato un altro pareggio, figlio di una prestazione mediocre da cui si è salvato solo il capitano. Al fischio finale dell’arbitro Damato il pubblico del San Paolo non ha potuto fare altro che inviare alla squadra assordanti  bordate di fischi che la dicono lunga sull’ennesima  delusione provata. Ancora una volta però un errore del singolo ha pregiudicato il risultato, anche se questo non può essere un alibi. La papera di Reina che da qualche tempo ne sta combinando di tutti i colori, è l’emblema di una squadra alla deriva che ha perso tutte le motivazioni e gli stimoli, che l’hanno fatta diventare grande nella passata stagione. Il “Corriere dello Sport” stamane  titolo cubitali evidenzia la partitaccia del Napoli, titolando: Napoli,  Hamsik e basta. Un titolo che rispecchia in pieno l’andamento del match di cui il capitano azzurro si era assunto la responsabilità di condurre in porto con un gol magistrale, ma Pepe Reina, solo un minuto dopo mandava all’aria i piani dello slovacco. Keita involatosi sulla destra, senza che nessun difensore ne contrastasse il passo, faceva  partire un tiro senza pretese che il portiere spagnolo si lasciava  passare sotto la pancia come un principiante e la frittata, a quel punto era fatta. Sta di fatto che il Napoli da quando non c’è  più Milk ha perso certezze e sicurezza sprofondando nell’anonimato più assoluto. Uomini come Insigne, Reina, Allan , Gabbiadini, e chi più ne ha più n metta sono diventati dei fantasmi, l’ombra dei giocatori che conoscevamo. Così non va ragazzi, andiamo proprio male! Arriva adesso la sosta per le nazionali, Insigne e Gabbiadini torneranno nel gruppo azzurro, convocati nuovamente da Ventura, il che potrebbe essere una scossa per tentare di riportarli sulla retta via e chi sa che l’ex tecnico del Napoli, non ci riesca veramente.

Commenti

Questo articolo è stato letto 789 volte