Camplone: “Bravo Cesena, Empoli ci ha snobbato”

L’allenatore del Cesena Andrea Camplone durante la vittoria contro l’Empoli in Coppa Italia (foto Getty)

Et voilà, ecco gli ottavi. La prima sorpresa del quarto turno di Coppa Italia è già arrivata, il Cesena di Camplone che batte l’Empoli e avanza agli ottavi. A fine gara, nella sala stampa del Castellani, Andrea Camplone commenta così la vittoria della sua squadra: “Ai miei giocatori prima della sfida avevo detto di fare una partita importante e vedere alla fine il risultato. Oggi – aggiunge l’allenatore del Cesena posso dire che siamo scesi in campo con il piglio giusto, tutto è filato liscio e sono contento per i miei giocatori e per la loro crescita. E’ andata meglio di come l’avevamo preparata”.

Un commento anche sulla prestazione dell’Empoli e sulla tenuta della squadra: “Quando loro hanno accelerato, noi abbiamo tenuto bene il campo. E di questo sono felicissimo, non era facile venire qui a giocare a viso aperto contro un avversario così importante. Prima della partita sapevamo – svela l’allenatore del Cesena – che l’Empoli poteva soffrire sulle fasce e noi abbiamo provato cambi di gioco continui per metterli in difficoltà. Abbiamo sfruttato bene le occasioni che ci siamo creato”. Nonostante tanto turnover con la testa, evidentemente, più al campionato: “Oggi non hanno giocato i ragazzi che fin qui hanno trovato meno spazio, ma quelli – come Di Roberto e Schiavone – che stanno tornato dai rispettivi infortuni. E le risposte sono state positive”. Infine, ancora un pensiero sull’Empoli: “Hanno fatto molto turnover anche loro, forse – aggiunge Camplone – si aspettavano un Cesena molto diverso rispetto a quello che poi è stato in campo. Quando affronti squadre di categoria inferiori puoi snobbare un po’ la partita e – conclude l’allenatore del Cesena – hanno sofferto sui nostri cambi di gioco. Ma sono una squadra viva che può dire la sua”.
 

Fonte: SkySport

Commenti