L’Inter “madrina di battesimo” del Napoli

Una curiosità molto interessante riguarda il big match di stasera tra Napoli ed Inter. Per la cronaca è doveroso ricordare che fu proprio la squadra nerazzurra dell’ Inter a tenere a battesimo il Napoli nella sua prima gara di campionato della storia del club partenopeo. Era il 3 ottobre del 1926, anno appunto della fondazione della SSCN  e allo stadio Militare dell’Arenaccia, il Napoli esordiva contro l’Inter, chiamata a quell’epoca Internazionale; non fu tuttavia un debutto esaltante quello degli azzurri, difatti la partita terminò 3-0 per i nerazzurri, grazie al gol di Fulvio Bernardini al 44′ e alla doppietta di Powolny al 45′ e all’89’.

Partita che per i primi quaranta minuti si mantenne equilibrata con attacchi dei nerazzurri che vennero  respinti da un ottimo Pelvi e con contrattacchi partenopei. Al 41’ azione veloce degli ospiti con passaggi veloci tra Bernardini, L. Cevenini e Conti e Internazionale in vantaggio. Il Napoli rimise in gioco la palla e lanciò lungo, respinta da parte di Bellini e fulmineo raddoppio dei nerazzurri. Il secondo tempo vide l’Internazionale protesa costantemente in attacco, attacchi che però non portano alcun frutto, grazie alla formidabile difesa del Napoli, sino al 88’ quando, tuttavia i nerazzurri riuscirono a realizzare  il terzo gol.

Commenti

Questo articolo è stato letto 881 volte