Pro, Longo: “Tanti pareggi? Bicchiere mezzo pieno”

Mustacchio con la maglia della Pro Vercelli (lapresse)

La Pro Vercelli resta al… pari. Sesto pareggio in sette gare per la squadra di Moreno Longo che non supera nemmeno il muro del Pisa di Gennaro Gattuso, match valido per la 17.a giornata. Nessuna rete, pochissime occasioni da gol e un cartellino rosso per i padroni di casa: Matteo Bani off e indisponibile per la trasferta di Perugia in programma il 10 dicembre. Ecco le impressioni dell’allenatore della Pro Vercelli Moreno Longo in conferenza stampa: “Conoscevamo bene il Pisa quindi non siamo stupiti di aver disputato una gara senza grandi occasioni. Sarebbe servito un episodio per farla propendere da una parte o dall’altra. La palla da gol di La Mantia? Serviva cinismo e un pizzico di fortuna in più. Quel guizzo è mancato ma stiamo cercando l’ago in un pagliaio. Potevamo fare meglio in certe situazioni certo ma quando non hai spazi, quando incontri una squadra che difende in modo ordinato come il Pisa… il pareggio lo vedrei in ottica positiva. Magari se non ti accontenti poi rischi pure di perdere, perché la Serie B è così”.

Un Pisa per il pareggio – “Problematiche nel modulo? In questo momento il modulo è il nostro ultimo dei problemi. Alla fine fa la differenza il come interpreti il modulo. Dobbiamo pensare alla prestazione collettiva e non ai numeri. Ci aspettavamo un Pisa all’altezza, tanti titolari a Torino in Coppa non hanno giocato quindi qualcuno di fresco ce l’avevano. Oggi sono venuti qui per portare a casa un punto, credo sia stato lampante. Hanno giocato di rimessa e in contropiede. Con grandissima umiltà e con la consapevolezza che comunque i ragazzi stanno dando tutto, bisogna continuare su questa strada, credo sia la strada giusta. Ci sono tutte le prerogative per guardare il bicchiere mezzo pieno. Il pareggio con il Pisa credo sia stato il risultato più giusto”.

Fonte: SkySport

Commenti