Butragueno: “Non pensiamo che il sorteggio col Napoli sia favorevole, è un ottavo equilibrato!”

“Non pensiamo che il sorteggio con il Napoli sia favorevole. E’ un ottavo equilibrato. Il Napoli è sempre una squadra italiana, preparata da un buonissimo allenatore. C’è bisogno di un grande risultato all’andata a Madrid, il Napoli ci obbligherà a dare il massimo”. Il dirigente del Real Madrid Emilio Butragueno commenta così il sorteggio di Champions: “Il giocatore del Napoli che temiamo di più? È la squadra che funziona e che esalta il singolo”.

Sono felice per la crescita di Callejon e per i risultati che sta ottenendo a Napoli – ha proseguito Butragueno Morata? Sta crescendo molto, per noi è un giocatore importante che si sta ritagliando il suo spazio nonostante la grande concorrenza che c’è davanti”. Sul precedente di Coppa Campioni nel 1987-88: “Ricordo tutto di quella sfida al Napoli, c’era Maradona e al San Paolo fu una gara molto tesa. Francini segnò subito, fortunatamente pareggiammo prima dell’intervallo e questo ci aiutò, ma fu un’eliminatoria durissima come lo sarà questa”

fonte-sportmediaset

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!