Favilli all’ultimo respiro, Ascoli-Entella 2-1

L’Ascoli torna a vincere dopo il pareggio con il Latina (La Presse”

Ascoli-Virtus Entella 2-1
13’ Troiano (E), 41’ Cacia (A), 89′ Favilli (A)

Nel recupero della tredicesima giornata di Serie B, l’Ascoli ha battuto la Virtus Entella con il risultato finale di 2-1. La gara, che era stata rinviata a causa del sisma che ha colpito il centro Italia, è stata sbloccata al 14’ da Troiano; in chiusura di primo tempo, poi, è stato Cacia su rigore a riportare la gara in parità. Decisivo il gol di Andrea Favilli (entrato al 75’) ad un minuto dalla fine. Ora i bianconeri si trovano quindi al tredicesimo posto con 22 punti, mentre la formazione ligure rimane ferma a quota 26. Le due squadre erano reduci da un periodo complicato dal punto di vista dei risultati, con i marchigiani che nell’ultimo tunro hanno pareggiato 2-2 contro il Latina. La formazione allenata da Roberto Breda, invece, arrivava da una serie di quattro pareggi e una sconfitta e cercava quella vittoria che manca dallo scorso 25 ottobre. Senza gli squalificati Gatto e Mignanelli e infortunati Bianchi, Perez, Lazzari e Hallberg, Aglietti sceglie Cacia unica punta davanti a Orsolini, Giorgi e Cassata. I liguri, invece, recuperano il capitano Troiano dopo il turno di squalifica ma non possono schierare lo squalificato Pellizzer. Dietro a Caputo l’allenatore schiera Diaw e Cutolo, con un centrocampo a tre ed una difesa a quattro.

Primo tempo – La partita inizia con la squadra di casa che prova a pressare e al 7’ cerca il gol dal limite dell’area; il tiro di Cassata però non inquadra la porta ed esce sopra la traversa. Pochi minuti dopo arriva il vantaggio dell’Entella: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Troiano viene lasciato solo ed ha quindi tutto il tempo di aggiustarsi il pallone in area e di battere Lanni. Poco dopo ci prova ancora Cutolo, ma questa volta il portiere bianconero è bravo a farsi trovare pronto. La squadra ligure però non si ferma e ci riprova nuovamente due volte al 25’; in entrambe le occasioni è decisivo l’intervento di Lanni. L’Ascoli ci prova poi con Orsolini dalla destra ma la palla trova sulla traiettoria Ceccarelli che devia, prima che Iacobucci possa intervenire. Al 40’ l’episodio del pareggio: Giorgi viene atterrato in area e Cacia dagli undici metri non sbaglia; squadre al riposo sull’1-1.

Secondo tempo – L’Entella riparte forte e dopo pochi secondi sfiora il gol con Cutolo dalla distanza. Dopo un tentativo di testa di Troiano ed una punizione punizione di Almici in area (con palla deviata in angolo), la formazione di Breda va ancora vicino al secondo gol con Cutolo; Lanni è battuto ma il tiro finisce sulla traversa. Al 28’ tira Masucci (fuori), poco dopo Aglietti inserisce quello che diventerà il match winner al posto di Giorgi. Il portiere dell’Ascoli è ancora bravo a bloccare una punizione battuta da posizione decentrata, al 39’ Orsolini calcia male e non riesce a sfruttare il bel passaggio di Favilli. L’Entella poi rimane anche in dieci quando Troiano viene espulso per doppia ammonizione dopo un fallo su Felicioli. Passano appena due minuti ed arriva il gol che decide il match: è proprio Felicioli che trova in area il numero 30, con quest’ultimo che riesce a coprire di testa ed a battere il portiere avversario. I cinque minuti di recupero non sono sufficienti all’Entella per trovare il pareggio, allo stadio Del Duca vince l’Ascoli.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 88 volte