Marino: “Che bella reazione! Verona? La più forte”

L’allenatore del Frosinone, Pasquale Marino, durante la vittoria di Trapani (foto Lapresse)

“Purtroppo ci sono stati degli errori, gli episodi sono importanti nel calcio e sull’1-1 abbiamo sbagliato. Stavamo controlla d bene la partita, poi per fortuna abbiamo reagito bene e rimesso le cose a posto senza rischiare”, commenta così a fine partita Pasquale Marino, allenatore del Frosinone, la vittoria della sua squadra contro il Trapani nell’anticipo della diciannovesima giornata di Serie B.

Il primo posto in classifica – “Penso solo a godermi questi due giorni di riposo, noi abbiamo fatto il nostro dovere. La classifica ci piace, ma il campionato è ancora lungo”, sorride Marino. Poi, un commento sugli avversari. Il Trapani è ultimo, nonostante contro i giallazzurri abbiano fatto una buona gara: “Quando si entra in questo vortice di risultati negativi, diventa tutto più complicato. Mi auguro che una squadra della mia provincia ce la faccia, anche se è difficile”, sottolinea l’allenatore del Frosinone.

Le rivali – “La squadra più forte del campionato per l’organico che ha è il Verona, basta guardare l’esperienza in A dei loro giocatori – analizza Marino. Sappiamo bene però che nel campionato di Serie B bisogna sempre lottare, questi momenti ci sono per tutti. L’abbiamo affrontato anche noi, bisogna stare sempre al massimo perché in B non si può mai abbassare la guardia”, prosegue l’allenatore del Frosinone. Infine, un paragone con le due neopromosse da favola: “Noi conosciamo il campionato, ma Spal e Benevento sono matricole solo sulla carta. Sono squadre che possono arrivare fino in fondo”, conclude Marino.

Fonte: SkySport

Commenti