Fifa, Infantino: “Var? Giudizio molto positivo”

Infantino, Var ok – Un nuovo sistema che come sempre fa discutere, ma che secondo il presidente della Fifa Gianni Infantino va assolutamente difeso e portato avanti. Parliamo della Var, che tante polemiche ha suscitato tra allenatori e calciatori durante il Mondiale per Club. “I risultati della Var sono molto positivi. Naturalmente bisogna impratichirsi, ci sono questioni che dobbiamo esaminare e discutere in modo più dettagliato, ma il risultato è estremamente positivo. Perchè? Perchè l’arbitro è stato in grado di prendere la decisione giusta, al gioco sono state assicurate giustizia e trasparenza”, le parole del presidente della Fifa Gianni Infantino intervenuto sulla vicenda da Yokohama. L’obiettivo principale della Fifa è quello di far sì che la Var interferisca in maniera minima sulle decisioni di campo, ma che lo faccia con il massimo beneficio: tecnologia, dunque, che verrà utilizzata solo per e atti o comportamenti sfuggiti all’arbitro durante il corso dell’incontro.

Tante le critiche – Il presidente della Fifa risponde anche alle critiche arrivate anche da giocatori come il fantasista del Real, Modric, secondo cui il sistema elimina l’essenza del calcio: “Bisogna sapere che l’arbitro ha un lavoro molto difficile, molto professionale, e anche se un errore è piccolo tuttavia è un errore e spesso cambia il risultato della partita. Cosi’ potremmo contribuire a evitare che ciò accada. Il problema è che bisogna agire in pochi secondi. Se non ci fosse stata la VAR, probabilmente il Kashima non avrebbe segnato il primo gol e avrebbe perso la partita. E quando una squadra perde in una Coppa del Mondo per un errore è molto grave”. Come sarà introdotta la Var nei vari tornei? “Abbiamo ricevuto molte domande e critiche provenienti da federazioni e associazioni. Molte domande. E’ prematuro rispondere, ne discuteremo, ma è compito dell’Ifab decidere come sarà attuato. Alla fine del prossimo anno scopriremo quanto sia importante questo sistema e se le diverse federazioni dovranno adattarsi ad esso. L’Ifab deciderà a marzo 2018. E poi vedremo di prendere le decisioni”.

Busacca sulla Var – Sull’utilizzo della Var ha espresso parere più che positivo anche Massimo Busacca, responsabile degli arbitri Fifa che ha commentato così, in collegamento telefonico con Sky Sport 24, l’esperimento della Video assistant referees (Var) in corso al Mondiale per club: “Direi che è andata molto bene perché la decisione del gol di Cristiano Ronaldo era corretta, l’assistente ha deciso bene, ha solo avuto un dubbio e ha chiesto alla Var di poter rivedere l’azione perché era al limite. In questo momento bisogna rendere immediata la comunicazione e forse questo non ha funzionato alla perfezione”. Gol di Cristiano Ronaldo in Real Madrid-Club America prima è stato convalidato, poi annullato e quindi di nuovo assegnato: “L’assistente – prosegue Busacca – è stato bravo, perché se avesse fermato quell’azione, a questo punto si sarebbe parlato di un gol regolare non assegnato, invece ha lasciato giocare e ha richiesto alla Var se la sua decisione fosse giusta, forse non ha funzionato bene la comunicazione”.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 99 volte