Gasperini: “La gara con la Lazio dirà chi siamo”

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta (Getty)

La bella vittoria col Chievo è alle spalle, l’Atalanta vuole tornare a vincere dopo lo stop in Coppa Italia anche per ‘vendicare’ la sconfitta contro i biancocelesti nella prima giornata di questo campionato: “Con un risultato positivo potremmo guardare la classifica con una prospettiva diversa”

Dopo l’impegno di metà settimana contro la Juventus in Coppa Italia, l’Atalanta è pronta a sfidare la Lazio per riprendere il suo cammino in Serie A. Le due formazioni sono divise da due soli punti in classifica e la volontà dei nerazzurri è quella di vincere anche per superare nella graduatoria la squadra di Simone Inzaghi. Intanto, alla vigilia del match, Gian Piero Gasperini ha parlato in conferenza stampa; tanti i temi trattati, dalle speranze per il futuro agli obiettivi di questa stagione.

“Voglio una squadra spensierata” –
“La Lazio ci dirà quanto valiamo – ha detto l’allenatore – è una partita che conta molto. Il confronto è stimolante perché la Lazio è con una squadra che ha due punti più di noi e obiettivi precisi. Loro lottano sicuramente per l’Europa ma noi dobbiamo verificare quali opportunità abbiamo. Non sarà decisiva ma ci dirà molto. All’andata, qui a Bergamo, abbiamo presto tre gol in poco tempo per errori grossolani ma abbiamo fatto anche una ripresa grandiosa. Arriviamo entrambe da un ottimo girone d’andata e la sfida può darci una dimensione di rilievo. Con un risultato positivo potremmo guardare la classifica con una prospettiva diversa. Finora abbiamo dato il massimo vivendo alla giornata. Spero che la squadra mantenga questa spensieratezza senza però mai perdere di vista quello che potrebbe diventare un grande traguardo”.

“Rispetto ad un girone fa siamo cresciuti” – “Daremo il massimo anche domani, questo è sicuro. Mi aspetto una partita diversa da quella dell’andata. Innanzitutto perché noi da allora siamo cambiati e cresciuti. La squadra allenata da Inzaghi è una buonissima squadra, con valori importanti e l’ha dimostrato. Ci aspetta una partita molto difficile penso sia prematuro fare altri discorsi su obiettivi e cose simili. Ripeto, viviamo alla giornata e pensiamo a una gara per volta. Di certo andiamo a Roma per affrontare la Lazio al meglio delle nostre possibilità, con fiducia e speranza di dare continuità e cominciare bene il girone di ritorno”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 66 volte