Cittadella, avanti verso la Cremonese

All’indomani dell’amichevole di metà settimana vinta contro la Marosticense, in cui sono andati in gol Varnier, Arrighini (doppietta), Schenetti e Iori, il Cittadella di Roberto Venturato è tornato quest’oggi a concentrarsi sul prossimo impegno di campionato, in programma sabato prossimo in casa del Cittadella. L’obiettivo della formazione veneta è quello di prolungare la sua serie positiva e provare così a salire ancora nella classifica di Serie B. Con una nota ufficiale pubblicata sui suoi canali, il Cittadella ha poi reso noto che sarà “Juan Luca Sacchi di Macerata il fischietto di Cremonese-Cittadella. Sarà la settima direzione ai granata, ultima nel derby veneto del Tombolato contro il Venezia”. Una sorpresa a inizio campionato che vuole ora diventare una certezza e continuare a far parlare di promozione in Serie A come obiettivo primario della stagione. Prima i 50 punti – e ne mancano appena due – poi si potrà continuare a guardare in su, per provare ad inseguire chi sta davanti e per trovare altre certezze in questo finale di stagione.

Degli obiettivi della squadra e non soltanto ha parlato nelle scorse ore il centrocampista Lucas Chiaretti. Queste le sue parole: “Stiamo dimostrando di potercela giocare ad armi pari con tutte – ha dichiarato – la Serie A è un sogno possibile e ci proveremo fino alla fine. La squadra che mi ha impressionato di più finora? Posso dire che l’Empoli, a mio parere, è quella più preparata e completa in ogni reparto. Gli azzurri sono pronti a fare il salto di categoria ma anche il Palermo e il Parma sono grandi squadre. E non bisogna tralasciare il Bari… La Serie B è un campionato tosto e competitivo, in cui l’equilibrio la fa da padrone”. Passando poi a parlare anche di mercato e delle squadre che lo starebbero osservando con attenzione, Chiaretti aggiunge: “Io richiesto a gennaio da diversi club? Ho ricevuto richieste da molti club, il Lecce in primis, ma anche Parma, Bari e c’è stata anche una proposta allettante dall’Asia. Sono rimasto a Cittadella per dare continuità al progetto che dura ormai da tre anni e ci ha portato a cogliere grandi risultati. Io e i miei compagni vogliamo provare a coronare un sogno”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 749 volte