Lazio, due nomi per l’attacco: piacciono Cerci e Rossi

Lazio, due nomi per l'attacco: piacciono Cerci e RossiSimone Inzaghi (agf) ROMA – Nella splendida vittoria in rimonta della Lazio sull’Atalanta, la squadra di Simone Inzaghi ha acquisito ulteriori certezze per poter continuare la propria cavalcata verso l’Europa. Il girone di ritorno è iniziato sulla stessa linea di quell’andata, Milinkovic e Immobile, i migliori in campo, hanno consentito di rendere nullo il vantaggio iniziale di Petagna e portare così la Lazio a 40 punti in classifica. 

OPERAZIONI DI MERCATO SOLO IN ATTACCO – Nei minuti finali Inzaghi ha mandato in campo anche Filip Djordjevic (fischiato dai suoi stessi tifosi), nonostante le trattative di mercato che dovrebbero portare il serbo lontano dalla Capitale in questa sessione invernale. Su di lui ci sono interessi in Liga, dalla Cina e soprattutto dalla Francia: dopo i discorsi ormai sfumati con il Lione, ora è il Marsiglia a farsi avanti e sembra che il club stia cercando di far prendere in considerazione al centravanti anche l’ipotesi del prestito, nonostante lui preferisca un’operazione a titolo definitivo. Si continua a lavorare per trovare una soluzione che accontenti tutti, intanto la Lazio si muove per cercare un sostituto, perché come confermato ancora una volta dal ds Tare, “nel reparto offensivo a un’uscita corrisponderà un’entrata”. Dopo la trattativa arenata per El Ghazi dell’Ajax, tra le alternative c’è il francese Sébastien Haller dell’Utrecht. Ma ovviamente questo è anche il periodo in cui, conoscendo le esigenze di mercato dei vari club, i procuratori propongono i loro assistiti. 

VIDEO LA SINTESI DELLA GARA CON L’ATALANTA

PASTORELLO: “ROSSI E CERCI PIACCIONO ALLA LAZIO” – L’agente FIFA Federico Pastorello, che con la Lazio ha lavorato a stretto contatto fino alla scorsa estate, quando è stato ceduto Antonio Candreva all’Inter, ha dei profili che sono stati seguiti in passato dal club di Lotito. E non è detto che non possano tornare di moda: “Giuseppe – rivela ai microfoni de “La Politica nel Pallone”, su Gr Parlamento – spera ancora di andare ai Mondiali, l’esperienza al Celta Vigo sta dando risposte importanti dal punto di vista fisico, da un anno e mezzo non ha problemi e il ginocchio sta dando conferme e garanzie. Si farà trovare pronto. Il futuro? È a scadenza, vedremo cosa farà, potrebbe tornare anche in Italia. Con la Lazio c’erano stati dei contatti, a Tare è sempre piaciuto molto e una coppia con Immobile sarebbe interessante”. Stesso discorso per Alessio Cerci: “È motivatissimo, ha superato i problemi fisici che lo hanno condizionato a Milano e Genova. È carico come una molla, chi lo prenderà, farà l’affare del secolo. La Lazio? Anche lui è sempre piaciuto, si sposerebbe bene col sistema di gioco di Inzaghi, potrebbe essere una possibilità”.

ss lazio

serie A
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti