Inter, Pioli in Coppa Italia col dubbio Gabigol: “Siamo da finale”

Inter, Pioli in Coppa Italia col dubbio Gabigol: "Siamo da finale"Gagliardini, subito convincente col Chievo (lapresse) MILANO – “L’Inter ha giocato bene, dà speranze per il futuro. Sia Pioli che Zhang sono stati molto bravi. Champions? Continuiamo a vincere… Un mio ritorno impossibile? Difficile”, così Massimo Moratti a ‘tmw’ commenta l’andamento dei nerazzurri, che sabato sera hanno vinto la loro quinta gara consecutiva. Con tre punti in tasca, l’Inter archivia per qualche ora il campionato. La concentrazione in questo momento è alla coppa Italia e alla sfida contro il Bologna valida per gli ottavi di finale. “L’obiettivo è arrivare in finale. Per faro ci siamo preparati al meglio perché teniamo a questa competizione. Quindi, dovremo avere concentrazione perché poi in campo siamo 11 contro 11, noi dovremo fare una prestazione superiore ai nostri avversari”, sottolinea Stefano Pioli alla tv nerazzurra. Domani sera al Meazza a vedere il match sarà presente anche il presidente Erick Thohir, arrivato a Milano, e che in giornata ha fatto visita alla squadra e al tecnico Stefano Pioli, che sta studiando la miglior formazione da schierare contro il felsinei. Per la sfida di coppa difficile che Medel giochi titolare, mentre ci sono dubbi su Gabigol. L’allenatore, sabato al termine della sfida vinta contro il Chievo, ha sottolineato – senza dare certezze – che il brasiliano potrebbe giocare dall’inizio o entrare a gara in corso. Solamente nelle prossime ore Pioli deciderà il destino in coppa di Gabigol. “Per la formazione terrò presente chi ha lavorato tanto sabato, ma anche chi ha lavorato molto in questi giorni durante gli allenamenti. Domattina farò le mie valutazioni”, dice il tecnico. In difesa dovrebbero trovare spazio Andreolli e Nagatomo. A centrocampo reduce dalla squalifica in campionato crescono le possibilità di vedere Brozovic titolare. Sicuro assente Banega, che deve scontare un turno di stop.
 
VERRATTI, TRA INTER E JUVE ECCO IL BAYERN –
Mentre Pioli e i giocatori pensano alla coppa, i dirigenti interisti lavorano per sfoltire la rosa, non si placano le voci che parlano dell’arrivo di Marco Verratti all’Inter in estate. Questa volta a scrivere dell’affare è ‘Le Parisien’. Il quotidiano francese sottolinea che a giugno il centrocampista del Psg – valutato 80 milioni circa – potrebbe lasciare la Francia e che sulle tracce ci sono tutti i top club europei, tra cui Inter e Juventus. Bianconeri e nerazzurri seguono da tempo il calciatore e sono pronti a partecipare all’asta per riportare in Italia Verratti. Ma le due italiane non sono sole all’inseguimento del calciatore. Tra loro è uscito un terzo ‘incomodo’. Si tratta del Bayern Monaco di Ancelotti, che gode di un ottimo rapporto col giocatore, e che starebbe pensando a lui per sostituire Xabi Alonso. L’operazione che vorrebbe imbastire la società bavarese è complicata, ma, secondo indiscrezioni, dopo gli addii Sirigu, Ibrahimovic e Lavezzi, tutti legati all’ex Pescara, anche Verratti potrebbe decidere di lasciare Parigi. Bundesliga o serie A si vedrà.
inter fc

serie A
Protagonisti:
Stefano Pioli

Fonte: Repubblica

Commenti