Berlusconi: “Sono pentito di non aver scelto Sarri, due anni fa”!

Il match clou della ventunesima giornata del campionato di massima serie è senza dubbio Milan vs Napoli, che si disputerà in anticipo domani sera allo stadio Meazza. Entrambe le formazioni sono in lizza per un posto al sole, ossia un piazzamento utile per la Champions League;  gli azzurri sono terzi con 414 punti mentre i rossoneri sono quinti, a quattro lunghezze di distanza, però hanno una partita in meno. Come spesso ha rivelato l’ex tecnico del Milan,  Arrigo Sacchi, l’attuale tecnico del Napoli, resta il vero cruccio degli ultimi anni del presidente Berlusconi, difatti Sarri, prima che approdasse a Napoli era nel mirino della società rossonera ma il cavaliere bocciò la candidatura dell’allenatore toscano, preferendo ingaggiare Mihajlovic. A tal proposito sembra che Berlusconi abbia dichiarato ai suoi collaboratori, quanto segue:

“Sono pentito di non aver ingaggiato Sarri, quando è capitata l’occasione, devo fare i miei complimenti al Napoli che ha intuito le doti del tecnico ex Empoli,  portandolo subito in società, il che è stato un vero affare per De Laurentiis.

Commenti