Forza Abruzzo, la Serie A vicina alle vittime

L’Hotel Rigopiano sommerso dalla valanga di neve (Ansa)

Attraverso le parole dei propri protagonisti, anche il calcio ha voluto far sentire la propria solidarietà nei confronti delle persone e delle popolazioni colpite dal gelo e dai terremoti di questi giorni, a cominciare dalla tragedia dell’Hotel Rigopiano. Allegri: “In Italia persone meravigliose, forza Abruzzo”

Il calcio abbraccia l’Abruzzo, sconvolto in queste ore dalla tragedia che si sta consumando all’Hotel Rigopiano, il resort di lusso in provincia di Pescara travolto da una valanga che ha letteralmente intrappolato al suo interno almeno 30 persone. I soccorritori sono a lavoro da ore per tentare in tutti i modi di salvare i superstiti (SEGUI LA DIRETTA DI SKY TG 24) e anche il mondo del calcio non può rimanere insensibile alla disgrazia che si sta verificando. Proprio un pensiero nei confronti dei soccorritori, ad esempio, è quello che ha voluto lanciare Massimiliano Allegri sul proprio profilo twitter: “La triste marcia dei soccorritori dell’albergo di Rigopiano ci ricorda che in questo Paese ci sono persone meravigliose. Forza Abruzzo!”, ha scritto l’allenatore della Juventus. 

Il pensiero di Montella – Anche l’allenatore del Milan, Vincenzo Montella, ha voluto testimoniare la vicinanza sua e dei rossoneri alle vicende che stanno colpendo l’Abruzzo, come testimoniato nella conferenza pre Napoli: “Vorrei iniziare con un saluto, anche da parte della squadra, alle popolazioni dell’Abruzzo e del Centro Italia, siamo vicini a chi soffre per le molteplici calamita’ di questi giorni. Con la squadra faremo sentire la nostra vicinanza e il nostro affetto”, ha detto. “Siamo toccati per quello che sta succedendo in Italia, ci sono alcuni calciatori coinvolti direttamente, come Bonaventura che e’ delle Marche e Lapadula che ha giocato nelle zone colpite dal terremoto. Siamo contenti che alcuni tifosi abbiano trovato il modo per venire a seguirci domani, anche per distrarsi da quello che sta succedendo”. 

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 75 volte