Bologna, di nuovo in gruppo Sadiq e Torosidis

Roberto Donadoni, allenatore del Bologna (getty)

Dopo le grandi soddisfazioni di questo inizio gennaio (unica macchia l’eliminazione dalla Coppa Italia, ai supplementari contro la Juventus), il Bologna lavora per agguantare la terza vittoria consecutiva in Serie A. Battuti Crotone e Torino, domenica sarà il turno del Cagliari, da affrontare al Sant’Elia. Il ritorno di Verdi – per lui uno spezzone di gara nello scorso weekend – fa ben sperare Donadoni, che ha ritrovato in gruppo anche Torosidis e Sadiq.

Riecco Sadiq e Torosidis – In una bella giornata di sole i rossoblù oggi a Casteldebole hanno svolto una doppia seduta di allenamento verso Cagliari-Bologna di domenica. In mattinata soprattutto lavoro atletico e in palestra con esercitazioni tecnico-tattiche, nel pomeriggio i ragazzi di Donadoni si sono concentrati sul possesso palla e hanno concluso con una partitella in famiglia. Vasilis Torosidis e Umar Sadiq sono rientrati in gruppo e hanno lavorato regolarmente con i compagni. Differenziato per Filip Helander. Terapie per Daniele Gastaldello e Saphir Taider.

Donadoni soddisfatto – “Godiamoci questa vittoria contro un avversario di valore che all’andata ci fece 5 gol”, ha detto l’allenatore rossoblu dopo la sfida col Toro. “È tutto merito dei ragazzi, bravi anche per la stanchezza dovuta alla Coppa Italia. Gol subiti? La difesa ha fatto una partita di livello, ma tutta la squadra ha difeso bene, per poi ripartire e far male all’avversario. Destro? Quando Mattia gioca come oggi sono contento, certo fare gol è importante, il gol verrà. Ha lottato, da copertura, è tornato in fase difensiva; per noi è imprescindibile”.

Dzemaili, incognita futuro – Il Montreal di Saputo vorrebbe portare lo svizzero in Canada già da maggio e l’accordo, come confermato dallo stesso Dzemaili, già c’è: ”Era importante questa vittoria per dare continuità di risultati, siamo tutti felici”, ha detto lo svizzero al termine della gara contro il Torino. “Ventisei punti sono tanti. Durante questa stagione siamo partiti forte, l’assenza di Verdi ci ha tolto tanto, speriamo di continuare così. Questa squadra ha grandi potenzialità. Futuro a Montreal? Sicuramente questo accordo c’è, ma io mi godo il momento e penso al presente”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 186 volte