Milan, infortunio Antonelli: i tempi di recupero

Con De Sciglio ai box, Calabria infortunato e Abate in non perfette condizioni, continua l’emergenza terzini in casa Milan: Luca Antonelli dovrà stare fermo per almeno due settimane. Si corre ai ripari sul mercato: Caceres l’obiettivo

Stop per Antonelli – Un momento decisamente sfortunato in casa Milan. Dopo gli infortuni riportati da Giacomo Bonaventura (4 mesi di stop) e Mattia De Sciglio (3-4 settimane di stop), prosegue l’emergenza infortuni in casa rossonera. Ultima giocatore in ordine di tempo costretto a fermarsi ai box è Luca Antonelli. Dopo il problema muscolare che lo ha costretto ad abbandonare anzitempo l’allenamento, ecco arrivare il comunicato ufficiale del Milan che fa chiarezza sull’infortunio riportato dal calciatore: “AC Milan comunica che nel corso dell’allenamento di ieri Luca Antonelli ha riportato una lesione al muscolo soleo della gamba sinistra. Il calciatore sosterrà nuovi esami medici tra circa 2 settimane per stabilirne l’evoluzione”. Per Antonelli si tratta di una ricaduta: per lo stesso problema, infatti, il terzino sinistro è stato costretto a saltare la finale di TIM Cup contro la Juventus dello scorso maggio. Infortunio che gli ha precluso anche la possibile chiamata di Antonio Conte.

Si pensa a Caceres – Un nuovo guaio per Vincenzo Montella, che contro la Sampdoria avrà a disposizione solo Leonel Vangioni: oltre a De Sciglio e Antonelli, l’allenatore rossonero non potrà infatti contare nemmeno su Davide Calabria, anche lui infortunato. Unico terzino recuperabile (o almeno così si augurano nell’ambiente rossonero) è Ignazio Abate, anche lui alle prese con qualche noia fisica che non gli ha permesso di allenarsi regolarmente con il resto dei compagni. Ecco perché in casa Milan si prova a correre ai ripari: il club rossonero pensa infatti a Martin Caceres, difensore ex Barcellona e Juventus attualmente svincolato. Ma per far indossare il rossonero al calciatore, sarà necessario prima ricevere l’ok dei cinesi (mercato condiviso tra SES e Fininvest) e poi sottoporre Caceres ad accurate visite mediche per capire le reali condizioni fisiche dell’uruguaiano, fermo dal febbraio 2016. Milan che intanto ha rinnovato il contratto al giovane (classe 1998) difensore Andres Llamas: “AC Milan comunica di aver prolungato al 30 giugno 2020 il contratto economico di Andres Llamas”, la nota ufficiale del club. E chissà che, vista l’emergenza, Montella non guardi proprio a quale talento della Primavera.

Fonte: SkySport

Commenti