Chelsea frenato dal Burnley, ma Conte resta a +10

BURNLEY-CHELSEA 1-1
7′ Pedro (C), 24′ Brady (B)

Conte l’aveva detto: “Attenzione al Burnley, a Turf Moor hanno vinto le ultime 5 partite giocate e dovremo stare molto concentrati. Vietato adagiarsi”. E il rischio di avere un calo di attenzione, dopo il ko del Tottenham ad Anfield, era alto.
La carica contagiosa del manager italiano ha effetto immediato: passano 7′ e Moses libera Pedrito che porta i Blues in vantaggio con un preciso destro a incrociare. La strada della vittoria sembra spianata me i padroni di casa danno ragione a Conte e al 24′ trovano il pari con una punizione chirurgica di Robbie Brady: il suo mancino all’incrocio dei pali . Dieci minuti più tardi Courtois salva il risultato con un grande intervento su Lowton, parata in stile portiere da hockey che dà il la a un contropiede su cui Hazard spaventa la difesa dei Clarets.
Nella ripresa sono due le azioni pericolose, una per parte: nel primo minuto del secondo tempo per il Burnley e nel finale, ancora con Pedrito, che non trova la porta dopo una serpentina di Kanté tra le maglie della difesa di casa.

Un pareggio che porta a quota 30 punti il Burnley, lanciatissimo verso una serena salvezza, e che mantiene il Chelsea a +10 dalle seconde: i Gunners hanno guadagnato due punticini, ma il Tottenham ne ha perso uno.

Fonte: Sky

Commenti