Anteprima partita

Il Napoli, stasera, contro la Juventus, allo Stadium per la prima semifinale di andata della Tim Cup 2017, cerca il riscatto doipo il tonfo con l’Atalanta. Ovviamente si tratta di un test molto duro, peraltro in uno stadio da sempre ostile agli azzurri.  Ma i conti si fanno alla fine dei 180 minuti di gioco, perchè c’è sempre la partita di ritorno al San Paolo tra un mesetto. Secondo il quotidiano napoletano Il Mattino, l’allenatore del Napoli  si affiderà al turnover . Allo Juventus Stadium si tornerà al centravanti “di peso” al centro dell’attacco azzurro: favorito Pavoletti dal  primo minuto ma sarà staffetta con Milik. Completeranno il tridente Mertens che ritornerà sulla sinistra e uno tra Callejon e Giaccherini: lo spagnolo con l’Atalanta è apparso lontano dalla forma smagliante, ma la sua importanza tattica potrebbe essere fondamentale in una partita di cartello. Riposerà invece Insigne dopo sedici partite da titolare. A centrocampo i maggiori dubbi: Rog potrebbe partire titolare, però  resta da capire se al posto di Hamsik o di Zielinski , in cabina di regia, Jorginho leggermente favorito su Diawara, quindi  ballottaggio Hamsik-Zielinski con il capitano che però dovrebbe spuntarla, visto che è stato sostituito contro l’Atalanta. In difesa,  per la squalifica di Hysaj spazio a  Maggio, mentre Koulibaly ritorna al centro della difesa. Queste le indiscrezioni di formazione  riportate dal giornale di via Chiatamone. Tuttavia, conoscendo Sarri, non credo che farà tutti questi cambiamenti, per giunta contro una big in un match molto importante.  Sono convinto che il tecnico toscano si affiderà come sempre i fedelissimi, l’unica alternativa potrebbe essere il ritorno del centravanti, in luogo di Mertens. Ma lo scopriremo soltanto questa sera.

Commenti