Cagliari, lavoro verso la Lazio: in cinque a parte

Massimo Rastelli, allentore del Cagliari (Getty)

Giornata di doppio lavoro in casa Cagliari in vista della sfida con la Lazio: differenziato per Murru, Capuano, Ceppitelli, Colombo e Joao Pedro;  solo terapie per Deiola. Melchiorri: “Mi farò trovare pronto all’inizio della prossima stagione”

Giornata di lavoro molto intensa in casa Cagliari, con il gruppo rossoblù che prosegue nella preparazione verso la gara con la Lazio in programma domenica pomeriggio alle ore 15 allo stadio Sant’Elia. Doppia seduta di allenamento per la squadra, che si è ritrovata in mattinata sui campi del centro sportivo di Asseminello: lavoro specifico sulla forza in palestra, poi calciatori impegnati sul campo in esercitazioni due contro due che hanno chiuso la prima parte di lavoro. Squadra che poi è tornata in campo nel pomeriggio: attivazione, giochi di posizione, partite a tema quattro contro quattro e partita finale, questo il programma di lavoro che Massimo Rastelli ha fatto svolgere alla sua squadra. Allenamento differenziato rispetto al resto del gruppo per Nicola Murru, Marco Capuano, Luca Ceppitelli, Roberto Colombo e Joao Pedro, quest’ultimo frenato da una contusione al piede destro. Ancora terapie, invece per Alessandro Deiola. Squadra che continuerà a preparare la sfida con la Lazio nella giornata di giovedì con un allenamento pomeridiano al Sant’Elia.

Parla Melchiorri – “Il Cagliari mi ha dato tanto, mi dispiace solo non poter ricambiare perché tra un infortunio e l’altro non sono stato sempre a disposizione. Non pensavo si trattasse della rottura del crociato: la prima volta, non potevo nemmeno camminare. La certezza della rottura l’ho avuta durante la visita in artroscopia. Come ho reagito? Meglio dell’altra volta, sapevo cosa mi aspettava. Dessena mi è stato vicinissimo, è stato male per me, ma devo ringraziare davvero tutti per l’affetto che mi hanno dimostrato: squadra, staff, tutta la società”, le parole di Federico Melchiorri riportate dal sito ufficiale del club. Attaccante rossoblù che tornerà in campo nella prossima stagione: “È una data quasi sicura, voglio farmi trovare pronto per il ritiro pre-campionato. Il fatto che mi sia rotto di nuovo il crociato? È una coincidenza, tanta sfortuna: la prima operazione era riuscita perfettamente”, ha concluso Melchiorri.

Fonte: SkySport

Commenti