La Banda Bassotti in questa stagione ha già messo a segno ben 55 reti

I numeri dicono che tre piccoletti del Napoli , ovvero la banda bassotti che rappresenta il tridente delle meraviglie, hanno realizzato in stagione ben 55 reti, Capocannoniere, ovviamente Dries Mertens con 27 gol, superato il suo vecchio record stabilito in Olanda di 26 reti. Seguono Insigne 15 e Callejon. Il merito di questo exploit  è anche di Maurizio  Sarri, che grazie al suo modo di giocare e alla sua decisione inaspettata di schierare Mertens centravanti, dopo l’infortunio di Milik in un momento delicato di stagione. C’è chi ha dato del folle a Sarri, e un po’ lo è stato, perchè schierare un attacco con giocatori  non tanto  alti (esc non sempre funziona. Ci ha provato Conte a suo tempo con Giovinco, quando entrambi erano alla Juventus, ma i risultati non furono quelli sperati, con la Formica Atomica che fece armi e bagagli ed emigrò in America ove tuttora sta sfornando gol come i biscotti della Nonna una settimana prima di Natale. Senza dubbio questa è la stagione più prolifica in termini di gol per la squadra  azzurra che, nel complessivo, ha messo a segno ben 92 gol stagionali, di cui il 46% è opera di Insigne e Mertens.
Va riconosciuta questa straripante forza atomica dell’attacco azzurro che, nonostante un Milik in fase di recupero e un Pavoletti ancora a secco sta incutendo paura un po’ a tutte le difese avversarie.

Commenti

Questo articolo è stato letto 722 volte