Avellino, ancora prove tattiche per il derby

Umberto Eusepi potrebbe affiancare Ardemagni in attacco contro la Salernitana (LaPresse)

Anche quest’oggi il gruppo di Novellino si è allenato sui campi di erba naturale per arrivare al meglio all’importante sfida in programma sabato alle 15 all’Arechi. Rimangono alcuni dubbi di formazione, come quello che interessa il compagno d’attacco di Ardemagni

Nemmeno nel match in trasferta contro la Salernitana all’Avellino mancherà il supporto dei tifosi biancoverdi; sono infatti terminati tutti i tagliandi messi a disposizione per il settore ospiti per la gara che si svolgerà sabato. Il derby campano si preannuncia davvero molto caldo. L’attesa dei tifosi cresce in questo finale di stagione in cui la squadra di Walter Novellino cerca ancora gli ultimi punti per conquistare la salvezza aritmetica; in campo c’è la massima concentrazione. Sotto gli occhi dell’allenatore e del suo staff tecnico anche oggi è proseguita la preparazione alla sfida contro la formazione allenata da Bollini: il gruppo si è allenato sui campi di Torrette Mercogliano per provare così a sfruttare la superficie in erba naturale e arrivare nel modo migliore alla sfida.

Allenamenti sui campi in erba naturale

Si lavora a porte chiuse, immersi nella concentrazione in cui i giocatori stanno facendo le prove tattiche chieste dal tecnico; quarto giorno di allenamento in cui Novellino si è concentrato ancora sulla fase di non possesso – prendendo in considerazione le caratteristiche dell’avversario e studiando le contromisure per calciatori pericolosi come Rosina (che lui conosce bene). Non ci saranno – salvo sorprese – né Laverone né González e il tecnico dovrà così trovare le giuste alternative di formazione pensando magari di poter schierare D’Angelo in una nuova posizione lontano da quella tradizionale. Mentre resta vivo il ballottaggio tra Verde e Bidaoui, è quasi certa la presenza in difesa di Perrotta mentre Moretti dovrà cercare di impostare le azioni per dare maggiore brillantezza alla manovra.

Possibili scelte di formazione

Per quanto riguarda infine l’attacco, dovrebbe essere confermata la presenza di Ardemagni – già autore di un gol nella partita di andata – ma ancora non si conosce chi lo affiancherà nel 4-4-2 scelto dall’allenatore. Ad oggi Eusepi sembra il favorito ma Castaldo (che non ha potuto giocare il precedente derby contro il Benevento) vorrebbe avere la possibilità di scendere in campo da titolare; chiunque verrà scelto davanti dovrà certamente cercare di trovare il gol con maggiore convinzione dal momento che nelle ultime uscite l’Avellino ha fatto vedere di avere qualche difficoltà a trovare la rete. Domani è in programma una nuova seduta che avvicinerà ulteriormente calciatori e l’allenatore all’importante sfida: grande attesa per un altro derby campano in cui l’Avellino si gioca molto.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 157 volte