L’ex azzurro Gamberini conforta il Napoli: “La Roma non ha affato già vinto”

Il Chievo Verona, avrà l’ingrato compito di essere giudice del secondo posto che vede in lotta Roma e Napoli. I gialloblù incontreranno proprio la squadra di Spaletti al Bentegodi, in una gara nella quale potrebbero non avere grossi stimoli, visto che il loro campionato è già finito. Tuttavia a tal proposito è intervenuto l’ex azzurro Alessandro Gamberini che ha rassicurato il Napoli sull’impegno della formazione veneta. Il difensore del Chievo è stato ospite telefonico nella trasmissione di Aruriemma “Si gonfia la rete”, in onda sulle frequenze di Radio Crc. Ebbene ecco quanto dichiarato da Gamberini :

“Stiamo preparando la partita di sabato contro la Roma, la stagione è positiva per il Chievo perché dopo un periodo di flessione, stiamo trovando nuovamente continuità. Il nostro obiettivo è finire bene. Contro la Roma metteremo in campo impegno e professionalità e, nonostante sulla carta la squadra giallorossa sia avvantaggiata, se la dovrà sudare. Battere la Roma per noi  sicuramente sarebbe motivo do orgoglio.  Non conosco di persona Sarri, ma ho un debole per lui. Ha creato a Napoli un gruppo di lavoro eccezionale, ha dato un’impronta alla squadra, ha trasferito i suoi principi di gioco e valorizzato al massimo tutti gli interpreti del Napoli che gioca il calcio più bello d’Italia. Mertens è un ragazzo eccezionale, ho un bel rapporto con lui ed è un talento eccezionale. Se devo essere sincero sabato farò il tifo per il Napoli. Mi è bastato un anno per apprezzare una città che mi è rimasta nel cuore e quest’estate infatti farò tappa a Napoli. Il progetto che ha costruito De Laurentiis è vincente e in crescita e credo che la squadra che ha creato potenzialmente nei prossimi anni potrà davvero competere con la Juventus. Il Napoli ha tutte le potenzialità per vincere e questo è merito del presidente che è stato bravissimo”. 

Commenti