Sampdoria, Giampaolo: “Vogliamo il decimo posto”

Sampdoria, Giampaolo: "Vogliamo il decimo posto"Marco Giampaolo  GENOVA – “Contro l’Udinese ci giochiamo il decimo posto. E’ uno scontro diretto…”. Marco Giampaolo prova così a tenere alta l’attenzione in casa Samp. Sulla carta le due squadre non hanno più nulla da chiedere al campionato ma il tecnico blucerchiato tiene a restare nella parte sinistra della classifica. “Ci sono sono tante squadre dietro che ci potrebbero raggiungere. Abbiamo la fortuna di stare davanti ed essere padroni del nostro destino. E, come avevo detto al derby di andata, è un bene giocarsi le partite in queste condizioni”.

HO BUONE SENSAZIONI – Preoccupa, però, il fatto che la Samp non vinca da 6 partite. Segno che qualcosa non ha più funzionato. “Abbiamo avuto un calo ma non dipeso dal mercato. I giocatori non mi sono sembrati disturbati dalle voci. Anzi, il livello di attenzione durante la settimana è stato alto. Si è respirata un’aria diversa, ho buone sensazioni”, assicura Giampaolo che parla della formazione da schierare domani. “Qualche sostituzione l’abbiamo già fatta ultimamente, ma potrei cambiare qualcosa domani. L’obiettivo numero uno è ottenere il risultato”.

LA CHAMPIONS? I SOGNI VANNO SEMPRE COLTIVATI – Venticinque anni fa la Sampdoria perdeva la finale di Coppa dei Campioni con il Barcellona. “Questo è un club importante: ha vinto uno scudetto, ha fatto una finale di Coppa dei Campioni, poi le Coppa Italia. Il calcio è cambiato da allora ma i sogni è giusto farli e non lasciarli solo nel cassetto”, conclude Giampaolo.

serie A

sampdoria
Protagonisti:
marco giampaolo

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 368 volte