Gli interventi di Giampiero Timossi, Furio Focolari, Francesco De Luca e Sandro Sabatini a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giampiero Timossi, giornalista

“Il Napoli ha fatto in 10 anni passi da gigante e l’allenatore giusto per lanciare un progetto che tenda a superare la Juventus credo sia proprio Sarri che sta facendo un ottimo lavoro. 

Giampaolo somiglia molto a Sarri: ci sono allenatori che sanno preparare le partite e costruire i meccanismi di gioco della squadra che allenano giorno dopo giorno durante gli allenamenti. 

Il Napoli deve continuare con questo processo di crescita con Sarri. La media punti della squadra è la più alta in assoluto e questo significa che questo Napoli è straordinario”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Furio Focolari 

“Per quanto Reina sia bravo e anche un dirigente in campo, il Napoli deve trovare un sostituto: un numero uno pronto ed esperto. Ma non è l’unica cosa che va migliorata: la difesa per esempio deve migliorare perché il Napoli subisce troppi gol. 

Albiol non credo possa giocare ancora nel Napoli perché non è più quel giocate di alto livello di prima ed ho qualche dubbio anche sugli esterni, ma mi rendo conto che non si possa cambiare tutto”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Francesco De Luca, giornalista

“Quei punti persi dal Napoli contro le piccole sono pesati e quando non si riesce a raggiungere il secondo posto per un punto significa che qualcosa non è andato nel verso giusto. Mi fa piacere che ci sia grande entusiasmo per la prossima stagione e i rinnovi di Mertens e Insigne vanno in tal senso. 

Il Napoli 4 anni fa ha preso Higuain e veniva dal Real Madrid per cui gli investimenti il club azzurro li ha fatti e li farà. Al Napoli manca un po’ di statura internazionale, di esperienza, ma  non serve imbottire di nomi una squadra”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Sandro Sabatini, giornalista

“Per arrivare al livello della Juventus, fossi nel Napoli prenderei un centrocampista con più centimetri così da essere più forte di testa e un terzino che sappia giocare allo stesso livello sia a destra che a sinistra e Conti sarebbe perfetto”. 

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti