Gli interventi di Dario Donato, Mimmo Di Carlo, Maurizio Crosetti e Giuseppe Ursino a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Dario Donato, giornalista

“Il Manchester United non so quanto abbia speso nell’ultimo anno, ma più o meno 200milioni li ha dati solo a Raiola. Per l’Europa League quella squadra era un lusso e il risultato non è mai stato in discussione. Lo stesso Mourinho costa più di un top player e non si può certo dire che sia una stagione fallimentare, anzi le squadre italiane dovrebbero capire che l’Europa League è vero che è estenuante e organizzata male, ma è una grande competizione. 

Si vince con il banale bagaglio di esperienza e la Juventus lo dimostra. Il Napoli ha invece tanti giovani fortissimi, ma non ci sono calciatori carismatici”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gennaro Iezzo, ex portiere

“Spesso si fanno delle valutazioni affrettate su un giocatore. Reina è vero che nella stagione ha sbagliato qualcosa, ma chi scende in campo e lo fa con grade determinazione può anche sbagliare e un portiere va valutato nell’arco di tutto l’anno, non solo per alcuni errori.

Il discorso del contratto di Reina non credo siano in base alle prestazioni di quest’anno anche perché la migliore strategia è rinnovare non quando fanno i fenomeni anche perché poi è ovvio che arrivando richieste, il calciatore chieda di più. Se Insigne e Mertens che hanno grande qualità avessero rinnovato l’anno scorso, il Napoli non avrebbe speso tanti soldi”.  

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Mimmo Di Carlo, allenatore dello Spezia

“Abbiamo raggiunto il risultato minimo e lo abbiamo fatto con la nostra personalità.

Il Napoli deve lottare per la Champions League e non per l’Europa League perché la squadra è importante e migliorarsi nella massima competizione internazionale dev’essere la priorità. Il Napoli sta facendo bene, ma deve imparare ad essere più cinico per fare quel salto di qualità che serve e lottare con la Juventus per lo scudetto. 

Per arrivare e restare ad alti livelli c’è bisogno di continuità e conoscenza. Il Napoli ha ringiovanito la rosa e Sarri riesce a far sì che tutti si esprimono asp meglio ed è per questo che ha grandissimo futuro”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Maurizio Crosetti, giornalista

“Le grandi squadre hanno una loro storia ed un loro percorso e la Juventus non si fermerà, ma continuerà a rinnovarsi e resterà un punto di riferimento e siccome penso possa vincere la Champions perché è più completa del Real potrebbe accadere che si avvii verso una nuova fase ed epoca. L’avvicinamento netto di Roma e Napoli toglieranno alla Juve il dominio perché no credo possa essere padrona come lo è stata negli anni scorsi. 

Quello che la Juventus e il Real Madrid hanno patito nelle partite contro il Napoli non è frutto di momenti, ma una prova tangibile della forza del Napoli. Non deve essere questa una consolazione, ma il quadro dello stato delle socie deve essere chiaro e dice che il Napoli è una delle migliori squadre d’Europa e da questa consapevolezza deve ripartire”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giuseppe Ursino, direttore sportivo del Crotone

“Dobbiamo completare questa opera d’arte e quindi domenica sarà una partita difficilissima per noi, ma faremo ciò che abbiamo già fatto con l’Inter e l’Udinese e quindi puntiamo a vincere la partita. 

Se non ci fosse stato qualche disguido, a quest’ora eravamo salvi, ma adesso dobbiamo combattere per cercare il miracolo. 

La regola del paracadute va cambiata assolutamente ed ho grande fiducia nell’insediamento della Var. Per non avere dubbi, la tecnologia è importante.

C’è grande differenza tra serie A e serie B per organizzazione, gioco e individualità. Il primo anno per una squadra neopromossa è difficile, ma se riuscissimo a restare in serie A tante cose cambieranno”. 

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti

Questo articolo è stato letto 1087 volte