Juventus, Bonucci e l’intervallo di Cardiff: ”Non c’è stata nessuna lite”

DE SCIGLIO, BELLERIN, DARMIAN O CANCELO PER IL DOPO DANI ALVES – Dani Alves e la Juventus sono prossimi alla rescissione contrattuale, dopo l’incontro di lunedì in sede tra l’ad Marotta e i rappresentati del brasiliano. In questo senso, hanno funzionato i numerosi tentativi fatti dall’ex Barça negli ultimi giorni per rompere con l’ambiente bianconero. Il club di corso Galileo Ferraris, che inizialmente sperava di poter realizzare circa 5 milioni dalla cessione di Dani Alves, è alla ricerca di un’alternativa di qualità per la corsia destra di Allegri. Il nome più caldo resta quello del 24enne De Sciglio, separato in casa Milan. Piace molto anche il 22enne spagnolo Bellerin, prodotto della cantera blaugrana in forza all’Arsenal. Le piste alternative portano all’azzurro 27enne Darmian (United), oggetto di un sondaggio, e al 22enne portoghese Cancelo (Valencia), valutato intorno ai 20 milioni.

GUERREIRO SORPASSA MENDY A SINISTRA? – Piace molto anche il brasiliano Danilo (Real Madrid), ma il suo status di extracomunitario, dopo l’approdo in bianconero di Bentancur, lo mette in ballottaggio con il connazionale Douglas Costa, per il quale la Juve è ormai ai dettagli con il Bayern Monaco. Stesso problema a sinistra, dove mancherebbe uno slot libero per il brasiliano Dalbert (Nizza), pedinato anche dall’Inter  E allora, in caso di matrimonio tra Alex Sandro e il Chelsea, per puntellare la corsia mancina si pensa soprattutto a Guerreiro (Borussia Dortmund) oppure allo svincolato Clichy. Più dura arrivare al francese Mendy (Monaco), sul quale sono piombati Liverpool, City e lo stesso Chelsea. 

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 245 volte