Caso Reina, con quale testa scenderà in campo contro l’Atalanta il portiere spagnolo?

Quello che sta interessando Reina e il Napoli è un caso davvero di difficile interpretazione. Ci risulta che se domani il Psg mettesse sul tavolo della trattativa 10-12 milioni, quelli che si aspetta il ‘De La’, Reina volerebbe  di corsa in Francia. Con questa eventualità, assolutamente da non scartare, con quale testa il portiere difenderà i pali del Napoli stasera contro l’Atalanta? Una squadra, quella di Gasperini, da non sottovalutare che ha una fase offensiva ben collaudata, unitamente ad un pacchetto arretrato molto compatto. Farà bene Sarri a puntare stasera su Reina? O  forse non sarebbe il caso, almeno questa sera, di concedere un turno di riposo al numero uno spagnolo? 

Se, diversamente, ci fosse la volontà totale di trattenere Reina, non sarebbe il caso che De Laurentiis diramasse un comunicato stampa ufficiale in cui venisse sancita la volontà della società di trattenere il proprio estremo difensore? 

Ancora, i tifosi come accoglieranno Reina? A suon di fischi, perché lo considerano il nuovo “traditore” azzurro (come va di moda questo aggettivo da quando il presidente è De Laurentiis), oppure avranno comprensione per un professionista che aveva avuto delle promesse non mantenute? 

Napoli-Atalanta sarà anche la partita di Reina. Un match nel match. Ma ripetiamo, fossimo in Sarri saremmo più cauti a far scendere in campo il buon Pepe con tutto l’ambaradan che si sta montando dietro questa vicenda. Per quanto professionisti si possa essere, e Reina lo è senz’altro, il calciatore è sempre una persona con le sue fragilità ed emozioni…


Questo articolo è stato letto 1111 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu