Torino-Sassuolo, le formazioni. LIVE dalle 18

Le probabili formazioni:

Torino (4-2-3-1): Sirigu; Zappacosta, N’Koulou, Moretti, Barreca; Acquah, Rincon; Iago Falqué, Ljajic, Berenguer; Belotti.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Gazzola; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Politano.

SCONTRI DIRETTI

Sono otto i precedenti in Serie A tra Torino e Sassuolo: tre vittorie granata, tre anche i pareggi, due i successi neroverdi.

Granata avanti per tre successi a due anche nel bilancio dei confronti in Serie B (un pareggio).

Prima del successo per 5-3 nell’ultima giornata dello scorso campionato, il Torino non batteva il Sassuolo da cinque confronti in Serie A (tre pareggi, due sconfitte).

Gli emiliani hanno trovato la rete in cinque delle ultime sei sfide di Serie A contro il club granata.

PRECEDENTI A TORINO

I quattro precedenti a Torino tra queste due squadre in Serie A sono terminati con due vittorie per parte finora.

Inoltre, negli ultimi due precedenti incontri disputati a Torino, il Sassuolo è riuscito a segnare esattamente tre gol.

Sette infatti le reti neroverdi in trasferta con il Toro: solo in casa della Samp ne hanno realizzate di più in Serie A (10).

STATO DI FORMA

Il Torino ha subito gol in tutte le ultime 20 partite di Serie A, record negativo nella storia del club – tuttavia, in 18 di queste ha anche trovato la rete.

Lo scorso anno il Toro iniziò il campionato con cinque vittorie e due pareggi nelle prime sette partite casalinghe.

Il Sassuolo invece iniziò la scorsa stagione con una vittoria esterna a Palermo, ma poi raccolse soltanto due punti nelle successive nove trasferte.

Il Sassuolo ha iniziato questo campionato senza subire gol – è accaduto soltanto sette volte nella scorsa stagione.

STATISTICHE GENERALI

Il prossimo sarà il 200° gol del Sassuolo in Serie A e il 100° dei neroverdi in trasferta nel massimo campionato.

Nella prima giornata di campionato il Sassuolo ha trovato lo specchio con appena il 25% delle conclusioni: nessuna squadra ha fatto registrare una percentuale più bassa.

Il Torino ha recuperato meno palloni di ogni altra squadra nella prima partita di questo campionato (40).

Solo due tiri dall’interno dell’area per i granata la scorsa domenica: meno di ogni altra squadra nel primo turno di questo campionato.

Il Torino ha pareggiato con il Bologna dopo essere passato in svantaggio; lo scorso anno solo il Palermo (31) ha perso più punti del Sassuolo da situazione di vantaggio (27).

È però dal derby vinto dal marzo 1983 che il Torino non riesce a ribaltare uno svantaggio di due reti in Serie A: da allora i granata hanno disputato esattamente 800 partite nel massimo campionato.

FOCUS GIOCATORI

Andrea Belotti chiuse la scorsa stagione con un gol e due assist proprio nella sfida casalinga contro il Sassuolo, che lo vide tornare in rete dopo un digiuno che durava da cinque giornate di campionato.

Per Belotti tre gol in sei sfide di Serie A giocate contro i neroverdi, due in maglia granata e uno con quella del Palermo.

Adem Ljajic contro il Bologna ha partecipato a due terzi delle conclusioni del Toro (sei su nove): per lui quattro tiri e due assist per il tiro.

Da quando gioca in posizione di trequartista (Cagliari-Torino dello scorso aprile), Ljajic è andato a segno in cinque partite su otto in campionato. Per lui una doppietta (per la Roma nel dicembre 2014) in quattro gare contro il Sassuolo in A.

Iago Falque è andato in rete nella prima ed ultima delle cinque gare di Serie A giocate contro il club neroverde (una volta con la maglia del Genoa, l’altra per il Torino).

La prima rete di Tomás Rincón nel campionato italiano è arrivata in Genoa-Sassuolo 2-1 del novembre 2015, alla 41ª presenza in A.

Lorenzo De Silvestri ha segnato due reti contro il Sassuolo in A, tra cui l’ultima, lo scorso maggio; solo contro il Parma ha realizzato più gol nel massimo campionato (tre).

ALLENATORI

Sinisa Mihajlovic ha perso uno solo dei sette match da allenatore contro il Sassuolo in Serie A: tre le sue vittorie, altrettanti gli incontri pareggiati.

Cristian Bucchi ha finora ottenuto solo due punti in 12 gare da allenatore in Serie A, alla guida di Pescara e Sassuolo.

ARBITRO E DISCIPLINA

Sono 171 le gare dirette finora in Serie A da Pier Silvio Mazzoleni, 17 nello scorso campionato.

Il fischietto di Bergamo non porta particolare fortuna ai granata nel massimo torneo. Nei nove precedenti con Mazzoleni, infatti, il Torino ha vinto soltanto due volte. Il successo più recente risale al gennaio 2013: 2-0 sul campo del Pescara.

Da allora, i granata hanno rimediato cinque ko di fila, l’ultimo nella passata stagione nel match perso 3-1 all’Olimpico di Roma contro la Lazio.

Negativo anche il bilancio del Sassuolo in Serie A con Mazzoleni. Due sconfitte e una sola vittoria proprio nell’ultimo precedente di gennaio scorso (4-1 in casa col Palermo).

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 99 volte