Pescara-Frosinone 3-3, pareggio show. I GOL

PESCARA-FROSINONE 3-3

4′, 39′, 45′ Pettinari (P); 55′  e 60′ Ciano, 72′ Ciofani (F)

Classica Zemanlandia. Una partita spettacolare pazzesca all’Adriatico di Pescara, dove i padroni di casa vanno in vantaggio di tre reti nel primo tempo e il Frosinone colpisce tre legni. Nella ripresa la rimonta fino al clamoroso pareggio finale. Il Frosinone in realtà dalla partita non è mai uscito, dimostrando grande carattere anche quando era sotto 3-0.

Nel primo tempo un fantastico, travolgente Pettinari. Nella serata allo stadio Adriatico, almeno per un tempo, è lui il condottiero di Zemanlandia: tripletta nell’anticipo della terza giornata di Serie B, vanificata dalla clamorosa rimonta del Frosinone nella ripresa. L’avvio di partita è subito spumeggiante: Benali serve Del Sole, la palla attraversa l’area piccola e finisce sul destro dell’attaccante che appoggia in rete. Poco dopo un mancino di Ciano viene mandato sul palo da Pigliacelli. E’ solo il primo di tre legni colpiti dal Frosinone, che colpirà un altro palo sempre con Ciano su punizione e una traversa con un colpo di testa di Ariaudo. Sembra una partita stregata per il Frosinone, che nel finale del primo tempo subisce un doppio colpo da KO: Pettinari è inarrestabile, firma la tripletta con altri due gol che sembrano indirizzare la partita.

Ciano e Ciofani show, che rimonta Frosinone!

Nonostante il risultato finale e un pareggio raggiunto quando sembrava ormai impossibile, i ciociari dopo questa partita avranno un grosso credito verso la dea bendata. Anche perché nella ripresa arriva anche un clamoroso quarto legno, per un totale di due pali e due traverse. Questa volta la traversa colpita sembra propiziare qualcosa di positivo per il Frosinone, che di lì a 25 minuti riesce clamorosamente a rimontare fino al 3-3. A dare il là è la doppietta di Ciano, che riapre la partita al 55′ con una magistrale punizione e accorcia ulteriormente cinque minuti dopo con un mancino sotto la traversa. Il coronamento finale arriva con il capolavoro di Ciofani, che insacca al volo dalla distanza il gol del definitivo 3-3.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 193 volte