Europa League, Austria Vienna-Milan live dalle 19

Austria Vienna-Milan, Andrea Silva in attacco con Kalinic tra i rossoneri (Getty)

Il Milan vuole il riscatto dopo il pesante ko in campionato contro la Lazio: per farlo Montella cambia modulo, come confermato in conferenza stampa a Vienna partirà on il 3-5-2. “Non è la prima volta che facciamo la costruzione a 3, già risale all’anno scorso, credo cambierà poco rispetto alla partita precedente”, le sue parole alla vigilia del match. In attacco spazio alla coppia Kalinic-Andre Silva, in difesa torna Romagnoli. Per i rossoneri giocare a Vienna ha sempre un sapore speciale: qui hanno vinto una finale di Coppa Campioni contro il Benfica nel 1990, ma perso nel 1995 l’ultimo atto contro l’Ajax. Montella ha sdrammatizzato così in conferenza: “Nel ’90 ero a Empoli in un ristorante con la tuta del Milan. La seconda finale invece non la ricordo affatto. Ma ora sarà diverso, è un test per tutti”.  

PROBABILI FORMAZIONI

Austria Vienna (4-5-1): Handzikic; Klein, Mohammed, Westermann, Martschinko; Tajouri, Prokop, Holzhauser, Lee, Pires; Friesenbichler. Allenatore: Frink
Milan (3-5-2): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Abate, Kessiè, Biglia, Calhanoglu, Antonelli; Kalinic, Andrè Silva. Allenatore: Montella

Le statistiche della partita

-Primo confronto in competizioni ufficiali tra Austria Vienna e Milan. Nel Torneo di Viareggio 1966 vi fu un doppio confronto tra le due formazioni Primavera, in entrambi i caso vinsero i rossoneri: 2-0 (Daolio e Saltutti i marcatori) e 3-0 (Saltutti, Paina, autogol di Stajbel gli autori delle reti).

-L’Austria Vienna non vince in casa in Coppa dal 18 agosto 2016, 2-1 sul Rosenborg nei preliminari di Europa League. Poi 2 pareggi e 3 sconfitte nelle 5 gare successive. Finora i viennesi hanno neppure segnato in casa, l’ultima rete risale al 24 novembre 2016 (1-2 contro l’Astra Giurgiu, gol di Rotpuller al 57’), per un digiuno che ammonta dunque a 213′.

-Il Milan ha vinto le quattro le sfide senza incassare gol, e segnando dieci reti contro U Craiova and Shkendija.

-L’Austria Vienna ha raggiunto i quarti in questa competizione nell’edizione 2004/05.

-Sesto in Italia la scorsa stagione, il Milan è alla sua prima apparizione nella fase a gironi di Europa League dai sedicesimi di finale della Coppa Uefa raggiunti nell’edizione 2008/09.

-Milan imbattuto in Europa League da 13 partite di fila: 9 vittorie e 4 pareggi. L’ultima sconfitta risale al 4 aprile 2002, quando il Borussia Dortmund si impose in casa 4-0. Si tratta della striscia positiva record rossonera in questa competizione.

-Milan sempre in gol nelle ultime 23 partite ufficiali, per un totale di 41 reti. Ultimo digiuno rossonero nel match di Serie A Milan-Sampdoria 0-1 il 5 febbraio scorso.

Fonte: SkySport

Commenti