Il Punto sulla A, dopo la quarta giornata

Napoli, Juventus ed Inter, continuano la loro marcia trionfale, a punteggio pieno dopo la quarta giornata di serie A. I nerazzurri, rigenerati dal nuovo tecnico  Luciano Spalletti hanno aperto le danze,  sabato pomeriggio, nel primo anticipo, allo Scida, contro il Crotone. L’Inter, battendo i calabresi di Nicola, per 2-0, si erano portati temporaneamente al comando della classifica in beata solitudine, a quota 12 punti. Ma, prima la Juventus, vittoriosa al Mapei Stadium, contro il Sassuolo, per 3 a 1, con tripletta di Dybala nell’anticipo domenicale delle 12,30   e quindi, nel pomeriggio,  il Napoli che ha stracciato il Benevento nel derby campano al San Paolo, per 6 a 0, con tripletta di Mertens , gol di Allan , Insigne e Callejon, hanno raggiunto in testa alla classifica la squadra meneghina. Nelle altre gare il Milan, con una doppietta di Kalinic ha  steso l’Udinese per 2 a 1. Colpo del Cagliari a Ferrara contro la Spal, battuta per 2 a 0  Pareggio della Sampdoria a Torino, grazie alla  rete del 2 a 2 dell’ex Quagliarella. Pari e patta anche al Bentegodi, tra Chievo ed Atalanta: 1-1 il finale.Come noto, sabato si sono registrate le vittorie di Fiorentina, 2 a 1 al Bologna al Franchi, e della Roma all’Olimpico contro il Verona, messo sotto 3 a 0. Per concludere successo esterno della Lazio al Ferraris contro il Genoa. I biancolesti nel finale di gara con Ciro Immobile, autentico trascinatore della squadra, realizzano il gol del 3 a 2, dopo un secondo tempo spettacolare. La Lazio si avvicina così alla vetta della classifica e mercoledì sera, nel turno infrasettimanale, attende gli azzurri per uno scontro che promette scintille.

Commenti