Milan, Montella può sorridere: “Cresceremo ancora di più”

MILANO – Il Milan porta a casa la quarta vittoria nelle prime cinque giornate, non accadeva dal 2003. Gongola Vincenzo Montella che con la sua squadra resta in scia di Juventus e Napoli. “Ci auguravamo questo inizio, pur sapendo che era difficile con tanti giocatori nuovi: questa è una squadra destinata a crescere, ma dobbiamo sempre allenarci con abnegazione e sacrificio. La compattezza della squadra mi piace, questa sensazione l’abbiamo data in tutte le partite ed è un bel punto di partenza per il futuro”.

3-5-2 DÀ PIÙ GARANZIE – La difesa a tre col centrocampo a cinque sembra aver dato maggiore equilibrio alla squadra. “Il 3-5-2 in questo momento è il modulo che mi dà più garanzie – ammette Montella -, a volte con due prime punte e a volte con una seconda punta. La squadra mi è piaciuta, anche se si può e si deve ancora migliorare nella gestione dei vari momenti di gioco – ha aggiunto -, ma gli aspetti positivi sono molti, a cominciare dal fatto che siamo sempre stati in partita”.

I SINGOLI – A proposito invece sulla “disputa” tra Rodriguez e Kessiè sul primo calcio di rigore, Montella ha detto: “Ogni partita do una sequenza, la volta che ci daranno cinque rigori, calceranno cinque giocatori differenti”. Infine sulla prova di Andrè Silva, il tecnico rossonero ha commentato: “È sempre stato partecipe, sono soddisfatto della sua prova: ha cercato di fare gol fino al 90esimo, questa voglia deve mantenerla, perchè si toglierà delle soddisfazioni”.

Milan

serie A
Protagonisti:
vincenzo montella

Fonte: Repubblica

Commenti