Napoli, Sarri: “Temevo peggio, dispiace che Mertens sia scoperto punta a 30 anni”


Partita dai due volti, che alla fine premia il Napoli autore di un grande secondo tempo. Maurizio Sarri ha commentato la partita a Sky Sport. “Mertens ha fatto un gol da fuoriclasse. Un gol emozionante, bello. Questo ragazzo continua a crescere e in questo momento sta diventando davvero un fuoriclasse. Io voglio che lui sia un animale affamato di gol. Mi aspettavo delle difficoltà in più, loro sono in grande salute fisica e mentale e sinceramente nel primo tempo siamo andati sotto in una situazione sporca. Ma la squadra era in partita, non avevo brutte sensazioni. Nell’intervallo infatti ho cercato di trasmettere questo, di non perdere lucidità. Potevamo metterla a posto dal punto di vista del risultato. E poi l’hanno ribaltato in 10 minuti, sono stati più bravi di quello che credevo” ha detto l’allenatore. Che nega un problema dal punto di vista atletico: “Preparazione? A grandi linee è stata quella dell’anno scorso, abbiamo messo solo qualche riposo in più per arrivare più brillanti al preliminare. A livello di carico di lavoro è stato simile, non l’abbiamo stravolta. Una preparazione stravolta non porta a grandi danni a settembre ma avanti magari sì. I danni di un preliminare comunque penso che possano essere più mentali, morali e dal punto di vista dell’entusiasmo che fisici”. L’analisi prosegue, partendo dal gol subito: “Sulla rete di De Vrij eravamo messi abbastanza bene in area, ma si poteva fare qualcosa di più su Immobile prima, l’abbiamo fatto girare verso la porta. Nella parte finale, Albiol è andato in copertura del primo palo, e forse c’è troppa distanza tra lui e Jorginho. Mertens trattenuto in estate? Da parte mia è stata anche una botta di fortuna. Si è fatto male Milik e cercando delle soluzioni abbiamo trovato questa. Ma da lì a pensare che potesse diventare questo tipo di attaccante centrale ce ne passa. E mi dispiace anche che lui l’abbia scoperto a 30 anni”. 

SKY

Commenti

Questo articolo è stato letto 1210 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu