Insigne già carico per la sfida di Champions: “City, non ti temiamo”

published at 10:05 in COPERTINA, NEWS
Insigne già carico per la sfida di Champions: “City, non ti temiamo”

C’è tanto Napoli in Nazionale ed è inevitabile che la mente resti alla squadra di club, alla vetta del campionato, alla doppia sfida in due settimane col Manchester City. L’Italia è ormai certa di partecipare ai playoff per l’accesso ai Mondiali e la gara di domani sera in Albania (a Scutari) diventa solo una gita e l’occasione per la sfida “fratricida” tra Insigne e Hysaj. In particolare, Lorenzo Il Magnifico è stato tra i pochi a salvarsi nella deludente partita con la Macedonia e, con il pass per gli spareggi in tasca, pensa soprattutto al Napoli. Lo ha fatto anche ieri, con una intervista alla Uefa e nella quale si è lanciato in direzione Manchester, col ricordo indelebile del gol al Bernabeu del 15 febbraio scorso. «Non dobbiamo avere paura di affrontare il Manchester – ha detto Insigne sul big match di Champions, in programma il 17 ottobre – è una squadra con grandi campioni, ma se giochiamo come sappiamo, possiamo metterli in difficoltà. La mia prodezza al Bernabeu con il Real Madrid? Per un napoletano che indossa la maglia del Napoli, non capita tutti i giorni. Mi auguro che un altro giovane possa un giorno realizzare il mio stesso sogno». Di segnare a Madrid, ma anche solo di giocare nel Napoli. «Quando ho cominciato – aggiunge – mi dicevano che ero bravino, però basso. Ad un certo punto stavo pensando addirittura di smettere, poi feci un provino col Napoli e andò bene. Ora sono l’unico napoletano in squadra e ci sta che i tifosi si aspettino qualcosa in più da me. L’atmosfera al San Paolo è sempre incredibile: ricordo che arrivarono 60mila spettatori per una gara di serie C». Anche Elseid Hysaj, che potrebbe ritrovarsi domani in marcatura proprio su Insigne, dimostra di avere il Napoli come priorità, soprattutto ora che l’Albania è ufficialmente fuori dal Mondiale.

LA FIDUCIA DI HYSAJ Domani sera ultimo impegno, poi penserà subito al trittico Roma-Manchester City-Inter in soli 8 giorni. «Saranno partite belle e difficili, ma noi saremo pronti. Ora che siamo primi – ha detto – non vogliamo mollare la vetta della classifica, ma servono altre vittorie per tenere a distanza la concorrenza. Speriamo di vincere lo scudetto, però dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa. Non so se abbiamo qualcosa in più della Juventus, di certo siamo in crescita da 2 anni». Hysaj e Insigne torneranno insieme da Scutari per poi riaggregarsi al Napoli martedì pomeriggio, alla ripresa degli allenamenti, dopo che ieri mattina Sarri ha tenuto l’ultima seduta a Castelvolturno. Continua nelle terapie di recupero Milik e da martedì bisognerà seguire con attenzione anche la posizione di Chiriches, che lamenta problemi alla spalla sinistra anche nella nazionale rumena. Il ct Contra lo ha schierato giovedì nel match vinto col Kazakistan e il difensore non è sembrato al meglio. Chiriches dovrà quanto prima dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico per risolvere questo tipo di problematica.

Fonte, tuttosport

Questo articolo è stato letto 351 volte

You must be logged in to post a comment Login