“Italia a un passo dall’abisso”: rassegna estera

Dalla Svezia la reazione è di stupore, quasi di incredulità: “Mamma mia!” il titolo dell’Aftonbladet, che in prima pagina premia la determinazione dei ragazzi di Andersson e celebra il crollo degli Azzurri. Agli scandinavi l’andata dello spareggio che porta dritto al Mondiale di Russia 2018: 1-0 a un’Italia ancora una volta spenta e grigia, a cui ora resta solo una carta da giocare, quella di San Siro. “Siamo vicini a una prestazione storica. Andersson è un guerriero”, scrive il quotidiano svedese, che definisce “unico” il momento della Nazionale gialloblu. E non mancano anche le critiche all’atteggiamento italiano, come dimostrato dall’apertura dell’Expressen: “La rabbia ed i lamenti dell’Italia”. Molti i titoli anche sullo scambio di vedute tra Bonucci – ha dichiarato nel post: “Mi ha rotto il naso” – e Toivonen, che ha sottolineato come il carattere e la determinazione siano di proprietà svedese. Lunedì la gara di ritorno, e le parole di Berg sono riprese da diversi quotidiani locali: “A San Siro ci sarà la guerra”. E “Speriamo di non trovare un arbitro debole”, aggiunge anche Aftonbladet.

Fonte: SkySport

Commenti