Di Fra: “Scudetto? Nessun limite. Su Inzaghi…”

Lui, la sfida con la Lazio e i ricordi: “Nel mio primo anno andammo sotto la curva dei tifosi della Roma, mi tremavano le gambe. E’ un’emozione unica”. Prima giocatore, ora allenatore: Di Francesco si appresta a vivere il suo primo derby in panchina, in programma sabato prossimo. Emozione, adrenalina, un mix di sensazioni: “Siamo in crescita, peccato per la sosta però fa parte del gioco. Speriamo di ripartire con lo stesso piede con cui abbiamo finito. In questi giorni stiamo lavorando con i giocatori che sono rimasti. Quando si allena una grande squadra si sa che molti possono andare con le loro nazionali, ma questo è anche un motivo d’orgoglio”.

“Complimenti a Inzaghi”

Di Francesco elogia l’allenatore della Lazio: “Sarà una sfida d’alta classifica e voglio fare i complimenti a Inzaghi, sta facendo un ottimo lavoro – ha dichiarato a Premium l’ex allenatore del Sassuolo – Ha grandi capacità di mantenere unito il gruppo in un ambiente non facile”. Continua Di Francesco: “Cosa rappresenta il derby per Roma? Lo ricordo con un aneddoto che ho vissuto personalmente. La prima volta che giocavo un derby, siamo andati tutti sotto la curva prima della gara. A me non sono mai tremate le gambe prima di un match ma quella volta sì, è stata un’emozione unica: non è mai stata una partita uguale alle altre”.

“Scudetto? Non ci poniamo limiti”

E ancora, Dzeko ha parlato di Scudetto entro due anni: “Non ci poniamo limiti né obiettivi, sarebbe bello rimanere in alto il più a lungo possibile”. Qual è la squadra più forte del campionato italiano? “Napoli eccellente ma la squadra da battere è ancora la Juve”

Fonte: SkySport

Commenti