Hellas, Zuculini: “Serie A lunga, siamo compatti”

L’Hellas Verona a caccia dell’immediato riscatto. I gialloblu, reduci dalla pesante sconfitta nello scontro salvezza con il Cagliari, vogliono ritirare su la testa già dalla prossima giornata, quando (lunedì, ore 20.45) incontreranno al Bentegodi il Bologna, caduto in casa prima della sosta delle nazionali con il Crotone. Per la squadra di Fabio Pecchia un test importante, ne è conscio anche Bruno Zuculini: “In queste settimane abbiamo lavorato tanto, tra pochi giorni affronteremo una partita importante per tutti noi, dovremo entrare in campo con la testa giusta. Nelle prossime gare avremo tanti scontri diretti, ma noi pensiamo a far bene lunedì contro il Bologna”, ha detto il centrocampista argentino, intervenuto a margine dell’evento promosso ed organizzato dal Governo della Corea del Sud, per promuovere l’antica tradizione gastronomica coreana. “Il Bologna gioca bene, hanno calciatori forti, ma noi ci stiamo preparando al meglio per affrontarli al massimo delle nostre capacità. Dobbiamo saper imparare dagli errori commessi nelle ultime partite, soprattutto sotto l’aspetto del gol. Ci stiamo impegnando tutti per concretizzare le occasioni che creiamo. Il campionato è ancora lungo, ma dobbiamo cercare di migliorare e pensare a quello ciò che dovremo fare partita dopo partita”. Una battuta anche su Pecchia: “Lavora molto come tutto lo staff,  chi ci viene a vedere lo sa. Siamo compatti, ma dobbiamo esserlo anche in partita. Abbiamo grande fiducia l’un l’altro e nel mister”.

Pecchia: “La società ha fiducia in me”

Lo stesso allenatore gialloblu è intervenuto all’evento, parlando del suo rapporto con la dirigenza e delle possibilità di crescita della squadra: “La società mi ha rinnovato la fiducia anche dopo la sconfitta col Cagliari, mi fa piacere, ma la classifica deve assolutamente migliorare, ora dobbiamo fare punti. Abbiamo lavorato bene in questa settimana, il Bologna sta facendo un grandissimo campionato, la classifica per loro è bella, sono in quella posizione con merito. Ma noi dobbiamo affrontare tutti gli avversari con un piglio diverso rispetto a Cagliari. Kean e Ferrari indisponibili? Sono convinto che chi scenderà in campo nella prossima gara risponderà alla grande e farà una grandissima prestazione”, ha concluso.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 264 volte