Ferlaino: “L’eliminazione dell’Italia non è colpa solo di Ventura: è tutto il sistema calcio che non funziona. Assurda la serie A a 20 squadre”

Corrado Ferlaino parla ai microfoni di Marte Sport Live: “La decisione di Allegri di lasciare l’Assoallenatori? Potrebbe essere dettato anche dall’atteggiamento dei dirigenti della Juventus, da sempre contro Tavecchio. Le componenti del nostro calcio sono divise: anche Ventura ha detto una cosa giusta. Non perde una sola persona e su questo sono d’accordo. Ha sbagliato tutto il sistema, il calcio italiano sta sbagliando tutto. Nel 2006 l’Italia ha vinto il Mondiale. Il campionato a 20 squadre è una follia, serve solo ad accontentare i club che devono avere i soldi dalle televisioni. Tavecchio voleva consensi. Napoli-Milan? Gli azzurri sono partiti alla grande perché non hanno cambiato nulla. Il Napoli è partito fortissimo, ora sono in cinque a giocarsi lo scudetto, magari tra un po’ diventano meno. Roma-Lazio può essere un’occasione per il Napoli. Tra i miei ricordi c’è la sconfitta per 3-2 dell’1 maggio 1988: avremmo potuto vincere il secondo scudetto consecutivo. Quella sconfitta mi brucia ancora, poi riuscimmo a vincerlo dopo due anni. Montella è un buono, è una bravissima persona, ma io preferisco gli allenatori cattivi, quelli che sono molto determinati. Sarri è così”.

Fonte: radiomarte.it

Commenti