Inter, Handanovic rinnova fino al 2021

All’Inter praticamente a vita. Sono questi i termini del nuovo accordo che Samir Handanovic ha stipulato con l’Inter. Il portiere, infatti, ha rinnovato il contratto con i nerazzurri fino all’estate 2021, quando avrà 37 anni. “FC Internazionale Milano è lieta di annunciare che Samir Handanovic ha rinnovato il proprio contratto con il club fino al 30 giugno 2021. Il portiere sloveno, nato a Lubiana il 14 luglio del 1984, è all’Inter dall’estate 2012, e con i colori nerazzurri ha totalizzato ad oggi 195 presenze in tutte le competizioni. Continua la storia nerazzurra tra l’Inter e Handanovic!” si legge sul sito ufficiale del club nerazzurro. L’intenzione dello sloveno, dunque, è quella di diventare una bandiera per la squadra, a tutti gli effetti, difendendo da ormai cinque stagioni la porta dell’Inter.

In Italia da 13 anni

Lo scoprì l’Udinese e lo portò in Italia quando aveva soli 20 anni, prelevandolo dal Domzale. Dopo due anni di prestito, tra Treviso e Rimini, Handanovic ha giocato dal 2007 al 2012 con i friulani, finché non è arrivata la chiamata dell’Inter. I nerazzurri hanno visto in lui il successore di Julio Cesar, con cui lo sloveno condivide l’abilità nel parare i calci di rigore. Infatti, ben presto potrà battere il record di penalty neutralizzati nella storia della Serie A che appartiene al momento a Pagliuca, oltre a detenere già quello per il maggior numero di tiri dal dischetto parati in una singola stagione (6 nel 2010/11). 

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 673 volte