Suso: “Con Gattuso allenamenti più intensi”

Tornati i sorrisi sui volti dei giocatori del Milan e anche un po’ di entusiasmo, Suso ha parlato all’indomani del successo sul Bologna: “Era una partita che dovevamo vincere e l’abbiamo vinta. Erano molto importanti i 3 punti, ma anche mercoledì (i rossoneri ospitano il Verona in Coppa Italia) ci aspetta una partita rischiosa, in Italia qualsiasi avversario può metterti in difficoltà”.

Cosa è cambiato

“Il mister fa molto bene a trasmettere quello di cui abbiamo bisogno in questo momento difficile e penso che adesso dobbiamo stare molto più uniti di prima”. Suso parla del nuovo corso sottolineando la diversità nei metodi di allenamento rispetto alla gestione Montella: “È arrivata la prima vittoria con Gattuso e dobbiamo continuare così. Prima forse mancava un po’ di intensità, ora l’allenamento è più pesante, stiamo migliorando molto e stiamo facendo un buon lavoro”. Con Vincenzo Montella resta un bel rapporto, che Suso racconta di avere trovato da subito anche con Gattuso: “Ho parlato con Montella qualche giorno fa, il rapporto resta magnifico. Anche con il nuovo mister ho un buon rapporto. Con Montella mi trovavo molto bene, con Gattuso uguale”. 

Europa League, occhio al Ludogorets

Il Milan è ancora in corsa in Europa League e dall’urna di Nyon è uscito il Ludogorets, che sarà avversario nei sedicesimi di finale. Queste le parole di Suso sulla competizione europea e sul sorteggio: “Penso che l’Europa League è molto importante, il Ludogorets è una squadra più abbordabile di altre. In Europa League però ora non ci sono squadre facili, sono tutte molto competitive e organizzate. Bisogna solo lavorare e fare bene”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 738 volte