Quanto corre Momo: l’evoluzione di Salah

Certo, come lui stesso ha sottolineato, mezzo premio – essendo relativo all’anno solare 2017 – va condiviso con i compagni della Roma, dato che fino a giugno Salah è stato giallorosso: ma il Salah della Roma non era ancora questo Salah, motivo per cui i 42 milioni (che con 8 di bonus arriveranno a 50) incassati dai giallorossi possono essere considerati il primo vero affare in stile Monchi, un maestro nel vendere al meglio (e nel momento giusto) il proprio prodotto. Cifra irrinunciabile questa estate, persino alla luce dell’ottima stagione in A da cui veniva, che adesso somiglia un po’ di più al “prezzo giusto”, per un giocatore che appare cresciuto sotto tanti punti di vista: ha aggiunto colpi al suo repertorio, è più cinico sotto porta (alla Roma le sue fughe solitarie si concludevano spesso con errori banali o scelte sbagliate), ci ha preso gusto a fare gol. Tredici in campionato, dicevamo: alla Roma chiuse le sue due stagioni con il bottino, comunque rilevante per un’ala, di 14 e 15 reti (rispettivamente in 34 e 31 partite).

Fonte: Sky

Commenti