Var, gelida manina: un weekend da brividi

A Bologna e Genova tanti dubbi e zero conseguenze

Dopo le mani del sabato, domenica è arrivata addirittura la “manita”: cinque episodi cinque a complicare la vita di arbitri e Var. A Bologna, su un contrasto aereo con Mandzukic, il pallone è finito sulla mano di Mbaye tenuta altissima. A Genova, dopo un rigore concesso direttamente dal campo per un tocco di mani di Ferrari non così plateale, non è stato concesso l’immediato bis: sull’esecuzione di Politano infatti prima ha parato Viviano, poi ha parato di nuovo…Torreira, ma il gioco è proseguito. Difficile capire, soprattutto a Genova, il perché del mancato intervento dei Var, ammesso e non concesso che abbiano avuto a disposizione da subito i replay migliori. Siamo pur sempre nell’anno dell’esordio, e nelle blindatissime cabine Var può capitare che non tutto fili liscio.
 

Fonte: SkySport

Commenti