Kane, che colpo: eguagliato il record di Shearer

È dunque un appuntamento con la storia quello per l’uragano, così come lo chiamano in Inghilterra da molto tempo. Già, perché ormai non è più un caso che nome e cognome di Harry-Kane formino una perfetta assonanza con hurricane, uragano, per l’appunto, capace di spazzare via tante difese di Premier. Con la tripletta al Burnley i gol in questa stagione sono diventati 15, che lo proiettano direttamente in testa alla classifica cannonieri a pari merito con Momo Salah, nella sua stagione più prolifica di sempre. L’obiettivo è anche quello, chiaramente, vincere la classifica marcatori per il terzo anno consecutivo. Esattamente come fatto dallo stesso Shearer tra il 1994 e il 1997. Non da ultimo, però, c’è anche la posizione di classifica del Tottenham, al momento quinto e fuori dalla zona Champions. Vero, per un grande attaccante gol devono sempre essere un mezzo (per far vincere i compagni) e non un fine (egoistico e del tutto personale). Shearer, per esempio, con quei 36 gol nell’anno 1995 consegnò una Premier miracolosa al Blackburn, squadra che il campionato inglese lo aveva già vinto altre due volte, sì, ma nel 1912 e nel 1914. Una favola Leicester, insomma, scritta però con più di vent’anni di anticipo.
 

Fonte: Sky

Commenti