Giampaolo: “Attenti alla Spal, Zapata in dubbio”

Un solo punto nelle ultime cinque partite per la Sampdoria, ma una classifica che comunque resta positiva. I blucerchiati puntano ora a riscattarsi e a chiudere al meglio questo 2017, vincendo a Marassi contro la Spal. Partita presentata così da Marco Giampaolo in conferenza stampa: “Quella che arriva domani è una Spal che ha dato filo da torcere a tante squadre, è una squadra solida, è fisica: ha i suoi buoni connotati, davanti è una delle squadre assortite meglio di quelle in fondo – ha dichiarato l’allenatore blucerchiato – Hanno il nostro Bonazzoli, Borriello, Paloschi, Floccari. È una squadra che sa il fatto suo, ha fatto un buon pari a Bergamo, ha fatto soffrire la Juventus. Grande rispetto per tutti, ma io ho molta fiducia nella mia Samp. Che risposte mi aspetto? Non è una questione di risposte, le valutazione sulla squadra noi le facciamo giornalmente: la qualità del lavoro dei ragazzi è sempre molto alta, poi la domenica la partita emette un verdetto che io devo analizzare in maniera lucida e anche critica perché sono molto esigente, soprattutto con me stesso. Io da questa squadra mi aspetto che dia sempre il massimo, perché ha il dovere di rimanere attaccata a questa posizione di classifica fino alla fine di questo campionato, mi aspetto che possa concorrere fino alla fine. Poi bisogna confrontarsi col quotidiano, avere un po’ di buona sorte, ma non ho dubbi sulla mia squadra. Zapata? Non so se ce la fa e se non ce la fa non so chi gioca, giocano i migliori undici per questa partita. Linetty? Si è allenato con noi, è recuperato e convocato. E’ un recupero importante perché lui è un giocatore importante per la Sampdoria, il fatto che la sua assenza abbia coinciso con la mancanza di vittorie credo sia un caso, ma è un giocatore determinante”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 263 volte