Ballardini: “Bene la difesa, emozionato per Rossi”

Un punto importante, conquistato contro un avversario di livello come il Torino, nonostante le tante assenze. Un punto che, soprattutto, serve a muovere ulteriormente la classifica del Genoa, allontanandolo dalla zona retrocessione. Per questo, Davide Ballardini ha apprezzato il risultato dell’Olimpico. “Siamo stati bravi a coprire il campo in fase di non possesso, ma in attacco bisogna fare meglio. Ci dobbiamo allenare per migliorare sotto questo aspetto” ha detto l’allenatore. Che si è soffermato anche sull’esordio con la maglia rossoblu di Giuseppe Rossi: “Nella mia visione di gioco ho sempre giocato con tre attaccanti, poi ci sono degli equilibri da rispettare. La squadra deve essere compatta in entrambe le fasi di gioco, dobbiamo considerare questo. Rossi ha fatto emozionare tutti, ha lasciato un ricordo meraviglioso. Speriamo che ce ne siano tanti altri di bei momenti, se lo merita. Speriamo che da qui in avanti ci possano essere tante soddisfazioni per lui”.

Le parole di Perin

Mattia Perin, che con le sue parate ha permesso al Genoa di uscire indenne dalla trasferta di Torino, ha parlato così su Sky Sport. “Non mi vorrei soffermare sulle mie parate, ma sulla prestazione della squadra perché non è facile conquistare punti su un campo difficile come questo contro una squadra forte come il Torino. Io cerco di rendermi utile per i compagni così come loro fanno con me, il lavoro dà sempre risultati e noi dobbiamo continuare così per conquistare punti preziosi per la salvezza. Quando una squadra fa i risultati il merito è di tutti e va diviso fra tutti, Ballardini ha portato le sue idee che stanno dando dei frutti e noi dobbiamo continuare a seguirlo. Rossi è un giocatore straordinario, è di un’altra categoria da Barça o Real per le qualità che ha, deve solo mettersi a posto fisicamente e ci darà una grande mano in questa stagione” ha detto il portiere.

Fonte: SkySport

Commenti