Inglese: “Napoli? Non so se sarò all’altezza”

Il suo destino è scritto, è soltanto questione di tempo e Roberto Inglese vestirà la maglia del Napoli, società che detiene il suo cartellino e che lo ha lasciato in prestito al Chievo, maglia con la quale sta facendo benissimo in questa stagione. Inglese è a quota 7 gol in campionato, un bottino che vorrà incrementare anche qualora dovesse cambiare subito maglia: un’eventualità che l’attaccante non esclude, nel corso di un’intervista rilasciata a La Repubblica. “Sono di proprietà del Napoli, prima o poi andrò lì. Ma non so se succederà adesso a gennaio o a giugno. Cosa ho provato quando ho affrontato gli azzurri in campionato? A dire il vero non mi ha fatto alcun effetto in particolare, perché non ho ancora respirato l’aria di Napoli, né ho vissuto lo spogliatoio. Dei calciatori del Napoli ho conosciuto solo Lorenzo Insigne, durante i ritiri con la Nazionale”. Inglese poi parla delle proprie capacità e della convinzione di poter fare bene anche lontano da Verona: “Non so se sarò all’altezza, non provo vergogna a dirlo. Semplicemente provo a fare un passo in più, per cercare di vedere dove sono i miei limiti”. L’attaccante classe ’91 si aggregherà agli azzurri con ogni probabilità dopo la sosta.

Politano, Verdi, Grimaldo: gli altri nomi sul taccuino del Napoli

Il nome di Politano va ad aggiungersi a quelli già presenti sul taccuino del Napoli, dove continua a rimanere il profilo di Verdi. Per quanto riguarda il giocatore rossoblu, l’ostacolo principale del club azzurro non è tanto quello di trovare la chiave giusta per spingere il Bologna a trattare, quanto quello di convincere il giocatore a trasferirsi già in questa finestra di mercato. Per quanto riguarda Ciciretti, il suo arrivo in maglia azzurra resta più probabile per giugno, mentre per Younes potrebbe essere fatto un tentativo già a gennaio. Sul giocatore dell’Ajax c’è da battere una folta concorrenza, formata dal Borussia Dortmund, dal Borussia Monchengladbach e da alcune squadre di Premier League. La difficoltà qui sta nel trattare con l’Ajax, restio a privarsi di un proprio talento ma, con gli argomenti giusti, il Napoli potrebbe davvero sistemare la questione esterni. Per quanto riguarda Grimaldo, possibile un’accelerata per giugno, mentre nel reparto difensivo, uno tra Maksimovic e Tonelli potrebbe partire a fine gennaio in prestito per trovare più spazio altrove.

Fonte: SkySport

Commenti