Matuidi: “Vittima di razzismo, ho dovuto reagire”

“Vittima di atti di razzismo durante la partita Cagliari-Juventus, non posso lasciar passare la cosa senza reagire”. Con un tweet dal suo account ufficiale nella notte, che rimandava a un messaggio più lungo sul suo profilo Facebook, Blaise Matuidi ha voluto rendere noto un episodio che esula dalla gara giocata in Sardegna dai bianconeri ma che l’ha molto ferito. Nel corso di una fase della partita, il centrocampista francese era apparso molto nervoso e la sua reazione non era passata inosservata. “Oggi sono stato vittima di atti di razzismo. Le persone deboli cercano di intimidire con l’odio. Io non riesco a odiare e posso solo essere dispiaciuto per coloro che danno questi cattivi esempi. Il calcio è un modo per diffondere l’uguaglianza, la passione ispirare gli altri. Ed è per questo che io sono qui. #Pace”. Qualche decina di minuti dopo, la reazione dell’account ufficiale del Paris Saint-Germain: “La nostra famiglia è con te Blaisou”.

Fonte: SkySport

Commenti