Younes, Garcia e Pau Lopez: operazione futuro azzurro

Il nome più caldo sul mercato è ancora quello di Amin Younes. Il giovane attaccante tedesco dell’Ajax è oramai da tempo nel mirino del Napoli, ma il club olandese non sembra disposto a cederlo subito. D’altra parte, poi, Giuntoli ha già incassato il sì del giocatore che da giugno sarà libero di accasarsi gratuitamente presso la squadra che più di tutte lo convincerà. Che il suo trasferimento a Napoli nella sessione di gennaio possa essere definitivamente sfumata è stata avvalorata dal suo impiego fin dal primo minuto nell’ultima amichevole giocata dall’Ajax contro il Duisburg nel weekend.
Ma quello di Younes non è l’unico profilo giovane e di valore messo sotto la lente di ingrandimento da parte dello scouting azzurro. Piace l’attaccante esterno classe 92 Alvaro Garcia del Cordoba che ha anche segnato una doppietta nel weekend contro il Cadice. Il giocatore ha una clausola rescissoria di 8 milioni di euro, se il Cadice dovesse restare nella seconda divisione spagnola. In caso di promozione nella Liga, allora il valore sarà di 16 milioni.
Ma l’attacco non è l’unica priorità per il mercato del Napoli che in estate dovrebbe farsi carico dell’addio di Pepe Reina che andrà in scadenza a giugno. Ad oggi non è stato registrato alcun passo verso il rinnovo ed è anche per questo che il Napoli ha già cominciato a guardare al suo possibile sostituto. I nomi che circolano sono oramai quelli noti. Leno del Bayern Leverkusen, Rui Patricio dello Sporting Lisbona, Rulli della Real Sociedad sono i preferiti dalla dirigenza e da Sarri. Poi c’è sempre il nome di Mattia Perin del Genoa che però è stato più volte blindato dal direttore sportivo genoano Perinetti, almeno fino a giugno. E allora spunta un nuovo nome, un nome che è stato annunciato anche dai media spagnoli: il giovane e brillante portiere dell’Espanyol, Pau Lopez. Ha appena 23 anni, ma ha dalla sua le potenzialità da portiere di primo livello. A renderlo ancora più appetibile, la sua situazione contrattuale: in estate molto probabilmente si libererà gratis. Certo, c’è già una lunga fila di pretendenti pronte ad accoglierlo a parametro zero. In pole position fra queste la Juventus che è in cerca di un vice Szczesny. Già da qualche mese infatti Marotta e Paratici avevano fiutato il colpo, incrociando l’interesse di Giuntoli. Ma il portiere di Girona rappresenterebbe in ogni caso un investimento sicuro: bravo tecnicamente, e nonostante la poca esperienza in ambito internazionale non sarebbe un grosso rischio. Essendo infatti un parametro zero, la plusvalenza sarebbe comunque assicurata.

ilMattino.it

Commenti