Nantes-Psg, Diego Carlos: “Perdono Chapron”

Continua a far discutere il caso relativo a Tony Chapron, l’arbitro francese che durante Nantes-Psg ha scalciato Diego Carlos, colpevole secondo lui di averlo sgambettato durante la corsa. Una scena al limite del grottesco, risoltasi clamorosamente con il secondo giallo all’indirizzo del calciatore dei padroni di casa, costretto ad abbandonare il campo per un gesto… involontario. Proprio quest’ultimo è tornato a parlare di questa vicenda, perdonando l’arbitro per il suo errore: “Non credevo a ciò che stava succedendo, ero indignato. Accetto comunque il suo perdono e spero che torni ad arbitrare”, ha detto il calciatore a ‘El Partidazo’ della rete COPE. “Sono rimasto immobile come una statua, l’ho guardato e gli ho chiesto: ‘Che cosa hai fatto? Non riesco a capire, puoi spiegarmelo?’ E quando ha tirato fuori il cartellino rosso, sono rimasto più sorpreso che indignato. Sono rimasto paralizzato e ho continuato a pensare: “Questo non può accadere. È la prima volta che mi capita”.

Fonte: Sky

Commenti