LA PARTITA – Atalanta-Napoli 0-1, gli azzurri non mollano e trovano una grande vittoria

Il Napoli conquista la vittoria a Bergamo con un gol di Dries Mertens nel secondo tempo. Allo scadera raddoppia Hamsik, ma il gol viene annullato.

PRIMO TEMPO

Al 3′ si rende pericolosa l’Atalanta con Spinazzola che si invola verso l’area e prova un passaggio ad un compagno al centro, ma si fa trovare pronto Zielinski che spazza il pallone in calcio d’angolo. Successivamente azzurri in difficoltà in fase di costruzione di gioco, la squadra di Gasperini non concede spazi e cerca più volte di rendersi pericolosa nell’area de Napoli. Al 22′ Insigne prova una conclusione a giro da fuori area, ma il pallone viene deviato in angolo fa Toloi. La partita prosegue con un Napoli poco sicuro in fase offensiva e che commette molti errori nei passaggi, l’Atalanta invece gestisce bene il pallone. Al 44′ Insigne si inserisce in area ma tarda la conclusione. Al 45′ l’arbitro assegna 1 minuto di recupero e al 46′ termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Al 54′ Napoli vicino al vantaggio: Insigne dalla sinistra serve con un gran lancio Callejon che effettua un colpo di testa, Berisha ci arriva ma non trattiene il pallone, ma Masiello salva sulla linea di porta. Al 65′ arriva il vantaggio del Napoli con Dries Mertens, che servito da Jorginho dalla distanza, si invola in area e con il destro spedisce il pallone in rete.Al 71′ grande parata di Pepe Reina con un tiro pericoloso di Cristante dal limite dell’area. All’83’ Masiello perde il pallone e ne approfitta Mertens che prova una conclusione dalla distanza, il pallone però trmina di poco fuori. All’85’ azzurri vicini al raddoppio: Mertens si inserisce in area e serve Hamsik che davanti alla porta spedisce il pallone atlo. Al 90′ l’arbitro assegna 4 minuti di recupero, poco dopo Hamsik segna il gol del raddoppio, ma viene annullato per presuna posizione di fuorigioco.

IL TEBELLINO

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi (79′ Orsolini), Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola (61′ Gosens); Ilicic (75′ Haas); Gomez, Cornelius. A disp: Rossi, Gollini, palomino, Mancini, Castagne, Rizzo, Melegoni, Petagna. All.: Gian Piero Gasperini (in panchina Tullio Gritti)

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Zielinski (86′ Rog); Callejon (90′ + 1 Maggio), Mertens, Insigne (74′ Hamsik). A disp: Rafael, Sepe, Chiriches, Maksimovic, Tonelli, Diawara, Giaccherini, Ounas. All.: Maurizio Sarri

Arbitro: Daniele Orsato (Schio)

Reti: 65′ Mertens (N)

Ammoniti: Mario Rui, Callejon (N).

Mariano Potena

Commenti

Questo articolo è stato letto 1956 volte